Scrittori di aforismi su Twitter, purtroppo

Questo articolo è dedicato a uno dei più ironici e graffianti autori di Twitter, @purtroppo. “Mi chiamo Simone Magnani, ho una quarantina d’anni calcolati con un po’ di elasticità, sono in leggero sovrappeso e i capelli li tengo raccolti (in una scatola)” mi scrive via email. E nella nota biografica presente sul suo sito personale, così l’autore spiega l’origine del suo nome: “‘Purtroppo’ deriva da un vecchio gioco fatto anni fa in Bosnia. Facevamo volontariato, quell’estate. Ci difendavamo dall’eccesso di buonismo stemperando le riunioni di verifica quotidiane con frasi trash prese da filmacci e canzonacce. E ‘purtroppo’ era appunto uno degli intercalari fuori luogo di quel mondo. E’ diventato un tormentone e, dovendo registrare delle utenze, lo trovavo divertente. Ma solo perché a me ricordava il divertimento di quei momenti”. Accanto al suo nome sul web compare sempre come avatar l’immagine di una cornacchia e l’autore ne spiega il motivo: “La cornacchia, invece richiama un uccello un po’ sgraziato, intelligente, irriverente, curioso. Insomma: quello che vorrei essere (migliorando un po’). Mi riporta alle mie estati da bambino nell’oltrepò mantovano, terra delle mie radici. Anche se poi sono nato a Milano, ho vissuto a Cinisello Balsamo e oggi vivo a Roma”.

@purtroppo si è formato facendo satira nella community Spinoza.it. Nel 2010 è entrato a far parte dello staff di Spinoza, mentre è su Twitter dal 2012 Nella sua biografia, a proposito di sè, aggiunge: “Sono anche contributor di ‘Twit and Shout’ di Rai RadioDue, programma dove Alex Braga lega e collega twit che ruotano attorno a un tema. Sono tra gli autori-opinionisti di ‘The Hasktag’ il primo twitter talk show di La 3 TV. Ho scritto per il giornale umoristico online Lolington post. Sono nella redazione di ‘Piano Inclinato’, sito di divulgazione economica e ho partecipato a diversi libri collettivi”. Tra le passioni di @purtroppo c’è la corsa, tema che ricorre spesso nei suoi tweet e su cui ha scritto degli articoli.

BeFunky_purtroppo_a.jpg

Rispondendo a una mia domanda sul perché è su Twitter, @purtroppo mi scrive: “Mi sono iscritto a Twitter dopo aver letto un articolo su qualche giornale online. Prima che in italia diventasse di moda. Ma lo trovavo estremamente inutile e noioso. Poi, nel 2012 ho iniziato a metterci le battute che facevo su Spinoza.it e magari altre riflessioni di natura più personale e meno legate alle logiche one-line ‘notizia commento’. Se mi chiedi da quando sono su twitter io dico da febbraio 2012, tanto in rete si possono dire le bugie. In poche settimane i seguaci crescevano e ci ho preso gusto. Dopo pochi mesi sono stato segnalato da molti come ‘twitter simpatico’ nel premio Macchianera Award. Sono andato in finale e per fortuna sono arrivato quinto. Perché ‘simpatico’ per iscritto è un epitaffio pessimo. Si usa solo come eufemismo di bruttino. Ma io ci tengo alla mia bellezza, ovunque sia finita. Nella vita di tutti i giorni tendo ad avere la battuta pronta. Spesso riporto battute che ho usato in conversazioni o litigi o discussioni. Nel prossimo futuro vorrei un blog su Vanity, essere ospite a Le Invasioni Barbariche, ma dicono che per questo serve un prodotto da vendere e un caso umano. Quindi mi sto organizzando. In un modo o nell’altro. Per ora lavoriamo al prossimo libro di Spinoza”.

@purtroppo scrive dei tweet all’insegna della satira e dell’umorismo su politica, gossip, costume e attualità, prendendo spunto – come molti altri autori di Twitter – dalle agenzie di informazione. Spesso però quelle che sembrano essere delle mere battute si trasformano in riflessioni filosofiche e aforismi dalla valida atemporale sull’uomo e sulla nostra società. A proposito della forma breve @purtroppo in un articolo sul suo blog dal titolo “L’importanza di scrivere poco” afferma: “Ci sono frasi secche di poche battute che riescono a raccontarti una storia, una sensazione, una filosofia. No, non un pezzo di qualcosa che sa di filosofia: proprio una filosofia. Tutto un sistema, un approccio alla vita. E poi, non ricordo in che circostanza lo dicevo, un aforisma è democratico. Ti ci puoi confrontare subito, senza tanto sforzo. Il romanzo è un esercizio di arroganza. Pensi davvero che quello che tu scrivi valga tante ore del mio tempo? Ma non pensi anche tu che il tempo, il mio tempo, sia la cosa più preziosa?” Allora meglio leggere mille pensieri da centoquaranta caratteri che un libro di centoquarantamila”.

Presento una selezione di tweet di @purtroppo apparsi nell’ultimo anno:

**

@purtroppo, Tweet scelti

Yanukovich ordina di sparare ad altezza uomo. Per essere sicuro di non essere colpito.

Per come siamo fatti noi italiani chiedere 1 euro per votare per Sanremo2014 è sbagliato. Ne spenderemmo volentieri 3 per votare contro

Saviano Confessa “Vado avanti a psicofarmaci”. Ho provato ma niente, neanche così riesco a superare pagina 10.

Letta commenta le medaglie “Viene premiata l’Italia migliore”. Quella che va all’estero

Dopo il bronzo nello slittino c’è grande attesa per la squadra italiana di bob, visto che lo sport nazionale è la spintarella.

Sei così presuntuoso che per scattarti una selfie fotografi la volta celeste!

La parola “partita” evoca in lei “una protagonista romantica di un addio”.
Evoca in lui “spostati, sei davanti”

Certi incontri si vede dall’inizio che porteranno la felicità ad almeno due avvocati divorzisti.

Chi può essere così stupido da comprare un senatore? Costa tantissimo e ha una produttività quasi nulla! Compra me piuttosto!

Se è vero che siamo quello che mangiamo, tu devi aver mangiato tanti avanzi.

I ladri sono così tanti e quelli in galera così pochi che basterebbe mettere il l’insegna PRIGIONE dall’altra parte del muro.

La segreteria di Marino fa sapere che l’acqua che ha allagato Roma è la stessa lasciata nel bilancio dalla gestione precedente.

Venti anni fa il discorso storico di Berlusconi “L’Italia è il paese che amo…”
Ma era solo sesso.

“Puoi scrivere qualsiasi idiozia, basta attribuirla a qualcuno di illustre” (Nelson Mandela)

Non sognare troppo. Il paradiso interra!

Renzi incontra Berlusconi. Per vedere chi l’ha spuntata bisogna controllare all’uscita chi ha comprato più spazzole dall’altro.

L’amore è fatto di sicurezze saldamente infondate.

Gli ebook sono una gran cosa, solo che le foto del comodino disordinato non sono più le stesse.

Ho chiesto informazioni per il metodo Stamina.
Mi hanno chiesto prima di tutto il gruppo sanguigno e l’ascendente.

Il metodo Vannoni è un metodo molto antico. Prendi una persona disperata e prospettale una speranza.

Oggi è il trentanovesimo compleanno di @matteorenzi. Se pensate di regalargli LEGO, attenti all’apostrofo per evitare i doppioni.

“Le elezioni in Piemonte sono da rifare”. Come affermai la priva volta che ascoltai il governatore Cota.

Ho discusso con un tipo che definire “analfabeta di ritorno” significherebbe attribuirgli dei viaggi mai compiuti.

Con tutti questi talent show il prossimo vincitore di Sanremo sarà un ballerino che compone poesie facendo la maionese.

Io dicevo molte meno bugie, prima che mettessero il tasto “parteciperò” su facebook.

I proverbi sono sibillini, contraddittori e spesso sbagliano. Ecco perché vengono definiti “saggezza popolare”.

Non voglio uscire dall’euro, Preferirei vedere l’euro entrare nelle mie tasche.

Scarica anche tu la nuova App che manda un ispettore di Equitalia a casa di chi ti invita a giocare a Candy Crush!

Per il 2014 auguro a tutti che si parli di ripresa. Ma questa volta al presente indicativo.

Oggi è giorno di #saggi. Intesi sia come saggi di natale, sia come saggi personaggi che li evitano accuratamente.

E’ chiara la manovra del governo. Si vendono le spiagge così quando arrivano i barconi si trovano un bel cartello “Proprietà privata”.

Matteo Renzi stravince le PrimariePD. La sinistra italiana ha finalmente un nuovo bersaglio.

La tua motivazione devi trovarla dentro di te.
E già che ci sei, potresti dare un’occhiata se lì c’è anche la mia?

Dici che l’amore è il motore del mondo. Ma l’egoismo e la figa li dai almeno sul podio?

Ammetto che non ricordavo quanti anni compissi. L’ho capito contando le candeline sulla torta. Per quello avevo gli occhiali da saldatore.

I sindaci vogliono farci circolare sempre più lenti. Il piano è accatastarci come immobili e farci pagare l’IMU.

Ho paura che invece di cambiare di continuo il codice della strada, dovremmo cambiare il senso civico degli italiani

L’innamoramento è quel fenomeno psicologico che archivia tutti gli indizi negativi come informazioni non rilevanti.

La Lorenzin che fa le previsioni meteo a ballaro è a metà tra la meteorina e il meteorismo.

La scrittrice (Nobel per la letteratura) Doris Lessing è passata a miglior scaffale.

Raccogliamo delle idee per suggerire ai telecronisti della formula1 delle alternative a “valzer dei pitstop”?

Questa storia di Alfano che litiga con Berlusconi ha qualcosa di epico. Sembra un po’ la storia di Bruto che pugnala Pinocchio

A me le foto di gatti sembrano segnalibri della solitudine.

La sceneggiatura delle nostre vite deve avere perso molto nella traduzione.

Letta dice che vede per il 2014 segnali di ripresa. Però sono scritti in tedesco.

Tu dicevi che ti volevo portare solo a letto, Adesso mi hai scoperto. Ricoprimi che fa freddo,

In ascensore ho trovato scritto “stasera riunione condom”. Si fa interessante…

Qualcuno mi spiega perché gli USA hanno gli Snowden, l’Australia ha gli Assange e l’Italia ha i Lavitola?

Pensavo che non è che per forza devo conquistare il mondo, primeggiare, sconfiggervi tutti. Io sto bene anche nella zona Uefa della vita.

La bella notizia è che finalmente ho gli addominali definiti.
La brutta è che sono definiti nei modi più ingiuriosi.

Certi rapporti scivolano irrimediabilmente da un “amo” a un “a mo?”

Amici, Contatti, Follower, Hit. Ma non era più onesto continuare a chiamarla solitudine?

Poi un giorno ti sveglierai e comincerai ad aggiornare le etichette di tutti i sentimenti.

Ci preoccupiamo se la vita virtuale è inaccessibile per qualche ora. E non se quella reale lo è per qualche generazione.

Potrebbe andat peggio. Potremmo essete disoccupati in un paese brutto come il Belgio

Berlusconi decaduto. A volte la felicità dista solo una lettera.

Secondo me ci vorrebbe una Authority per fissare una soglia di scostamento massimo tra foto nell’avatar e volto nella vita reale.

Ti porterò sempre nel mio cuore
Senza offesa ma mi porto da bere, mi sembra un posto un po’ arido.

Ho letto frasi tatuate che di indelebile hanno soprattutto la stupidità del portatore.

Certe storie d’amore hanno più strascichi dell’iscrizione a Groupon.

Berlino è una città cosi civile che gli automobilisti si fermano per lasciare che siano i ciclisti a investire i pedoni.

“Le colpe dei padri non ricadano sui figli” è un precetto che non si applica al regime pensionistico italiano.

Fossi il carabiniere che ha ritirato il passaporto a Berlusconi, per prima cosa curioserei cosa ha dichiarato alle voci capelli e altezza.

Berlusconi è per la democrazia diretta. Da Berlusconi.

Se sei povero la sentenza può essere innocente o colpevole. Se sei un potente la sentenza può essere innocente o perseguitato

Ti amo. E lo sai che è un vero peccato avere le reincarnazioni fuori sync?

Vorrei tranquillizzare tutti quelli che si nascondono dietro un nickname. Non vi cercheremo mai. Abbiamo altro da fare.

I social network hanno definitivamente segnato il passaggio dai “lei non sa chi sono io!” ai “Lei non sa chi mi credo di essere io!”

L’arte è dire le cose che senti con parole che non pensavi di conoscere.

Un affare! Ho comprato una coscienza usata su eBay. E’ di un parlamentare PDL. L’ho pagata poco e ha ancora l’imballaggio originale.

Conosco uomini così egocentrici che fanno figli solo per avere un back-up del proprio DNA.

“Notai” Ma non lo vedete che è una professione così vecchia che già dal nome puzza di passato remoto?

Con tutte queste espulsioni il vero ideologo del m5s non so più se è Casaleggio o Masaniello.

Non sono sicuro di capirti del tutto. Non sono sicuro che sia un male.

Nota: per leggere tutti gli articoli su “Scrittori di aforismi su Twitter” clicca qui

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Aforismi su Twitter e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...