Scrittori di aforismi su Twitter, Mauro Rubino

Nella sezione Scrittori di aforismi su Twitter, l’autore che presento oggi è @RubinoMauro (M@uro). Nella breve nota biografica che mi ha inviato scrive di sé: “Nasco tra gli ulivi pugliesi nel 1988 e da allora vivo in un paesino del brindisino. Ad un certo punto nella vita ero ad un bivio, da una parte l’università, dall’altra pascoli inesplorati con le caprette che saltellavano. Scelsi la prima, ma quando sto sui libri ancora penso a quelle caprette che mi avrebbero dato di certo più soddisfazione, ma vabbè, ho una cornice sulla parete da riempire. Tra i segni particolari sulla carta d’identità c’è “dita che non sanno stare zitti”, ed in effetti mi ritrovo a scrivere freelance per blog, testate, pareti, pizzini, pergamene, mi mancano solo le lapidi, ma è un business a cui sto pensando”.

RubinoMauro.jpg

@RubinoMauro è su Twitter dal 2010, “ma non è amore a prima vista” scrive l’autore. “Diventiamo amici occasionali che si incontrano un paio di volte all’anno giusto per un caffè. Poi nel 2012 la scintilla che fa scoppiare il grande amore. Ero solito raccontare i miei pensieri a Pato, il mio gatto che da un giorno all’altro, probabilmente esausto delle mie massime, dice di andare a comprare i croccantini ed in realtà mi abbandona. Così bisognoso di trovare qualcuno su cui riversare addosso le scorie dei miei pensieri decido di farlo su degli estranei usando i cinguettii. Da quel giorno se non scrivo almeno un paio di tweet al giorno il mio organismo potrebbe avere delle conseguenze disastrose”.

A proposito di Twitter e dei suoi tweet @RubinoMauro commenta lucidamente: “Ormai penso in 140 caratteri. Ed ascolto anche in 140 caratteri, infatti la gente quando mi parla per farsi capire costruisce discorsi in piccoli tweet. Twitter è come una grande piazza affollata, con la differenza che puoi scambiare pensieri con la gente anche stando in pigiama, non che nella piazza reale tu non possa uscire in pigiama, ma diciamo che poi dovresti chiedere una cosa tipo la protezione testimoni per una nuova identità in un luogo sconosciuto”.

Nei suoi tweet @RubinoMauro strappa quasi sempre un sorriso, disegnando con pochi ed efficaci segni il ritratto di una persona o di una cosa. L’autore ama illuminare e definire in modo ironico caratteri, persone, maschere e persino oggetti della nostra quotidianeità (tra le cose a cui ci si affeziona leggendo l’autore c’è l’immancabile caffettiera mattutina). Le sue battute e i suoi paradossi sono talmente semplici da dare l’impressione che esistano già nella realtà e basti pochissimo per afferrarli e farli propri. Solo che quel pochissimo quasi nessuno lo possiede, a differenza di MauroRubino che invece lo possiede sempre.

Presento una selezione di tweet di RubinoMauro apparsi nell’ultimo anno:

**

@RubinoMauro, Tweet scelti

Rai 2 trasmette un documentario sui leoni, non una parola sulla gazzella; la solita informazione di sistema.

Crollano gli ascolti del #GF13, ogni tanto crollano le cose giuste in Italia.

Problemi al ginocchio per #Berlusconi, ora sa cosa provano le sue escort.

– Mi ami
– Si
– Ma quanto?
– Tanto
– Ma tanto quanto?
– Ogni domanda sempre di meno.

Se i vostri figli buttano via cibo ricordate loro che c’è gente come #Moretti che rischia di vivere con meno di 850mila euro.

Facebook è la Rete4 del web.

La battuta “adesso M’arzo” la faceva già Re Sole e la gente rideva solo per non essere decapitata.

In Crimea hanno scelto di essere annessi alla Russia sottovalutando il rischio di trovarsi Albano a suonare nelle diverse sagre.

Su Facebook sono convinti che Ligabue abbia poteri extrasensoriali e riesca a leggere gli auguri di compleanno che scrivono nei loro stati.

Quando starnutite mettetevi la mano davanti alla bocca che potreste contribuire al crollo di un muro a Pompei.

Indagato per giro di baby squillo il marito della #Mussolini, quella sfavorevole alle adozioni gay perché dannose per i bambini.

Dite al Parlamento di approvare le quote rosa obbligatorie anche nel mio appartamento, grazie.

La sveglia del lunedì la immagino con la voce di Grillo ed il viso della Santanché.

Se gli alieni dovessero indovinare cosa festeggiamo l’#8marzo direbbero gli spogliarellisti.

Che ci teniamo alla situazione umanitaria Ucraina lo si vede dal fatto che ormai sappiamo a memoria la cartina dei gasdotti.

Priorità per i media:
– Salute di #Fiorello
– Salute scooter di Fiorello
– Salute casco di Fiorello
– Salute pedone investito da Fiorello.

Situazione sentimentale: Come #LeonardoDiCaprio con l’oscar.

Ne deduco che durante gli anni di laurea in economia si studia per la maggior parte del tempo come aumentare il costo della #benzina.

Selfie in bagno in accappatoio superati i 45 anni solo se il vapore della doccia non ci fa vedere nulla.

Referendum online M5S:
– Clicca QUI per votare si all’espulsione.
– Per il NO risolvi l’equazione { y1 = y sin x + sin2x / y(0) = -2.

Il Senato approva con 169 voti il governo Renzi, il “69” è in memoria di Berlusconi.

I coristi di Sanremo costretti a fingere entusiasmo ad ogni canzone, una metafora della vita. #Sanremo2014

La luce in fondo al tunnel in realtà è la tinta di Ron. #sanremo2014

Il caricabatterie dello smartphone è il nostro nuovo cordone ombelicale.

Oh fermi tutti, finalmente una canzone decente! Ah no, è l’allarme della punto del mio vicino. #sanremo2014

La sveglia è la moglie dalla quale scappare al mattino e la caffettiera l’amante da raggiungere.

I denti della Casta mi hanno rigato lo schermo della Tv. #sanremo2014

#Renzi accetta l’incarico con riserva, perché nel frattempo vuole assicurarsi che non ci siano i requisiti per ambire ad un papato.

Il segreto è assegnare ad ogni biscotto un dispiacere ed annegarlo con forza nel latte.

Amanda Knox si fotografa con un cartello in cui dice che è innocente ed io mi faccio problemi se vado all’Auchan con la busta Coop.

– Che fai per San Valentino?
– Nulla, è lui che dovrebbe fare qualcosa per me.

Letta: “la crisi è finita in Italia e in Europa”, io allora temo di non essere né Italiano né Europeo.

Che poi il problema dei mostri sotto il letto è che la notte si divertono a disegnarti le occhiaie.

Se sali su un mezzo pubblico con #Mastrapasqua non ti lascerà neanche un posto libero.

Pupo, Al Bano, Ricchi e Poveri, Toto Cutugno, era dalla seconda guerra mondiale che la Russia non subiva un simile attacco.

La vecchiaia la riconosci dal numero di Meteo che guardi in una giornata.

Al CERN hanno intrappolato un fascio di antimateria e su Facebook ancora condividono link per essere sorteggiati e vincere un iPhone.

Dare la colpa dei danni degli alluvioni alle nutrie è come sbattere contro un albero ed accusarlo di non averti visto.

In Africa il lunedì mattina il leone e la gazzella si alleano ed inseguono ferocemente la sveglia.

Thohir da piccolo era quello che comprava i pesciolini rossi alla fiera ed il giorno dopo già morivano.

Su ITunes in offerta “il meglio dei Modà”, hanno raccolto tutte le pause di silenzio tra un brano e l’altro dei precedenti album.

Nel 2014 dovremmo avere le navicelle volanti al posto delle auto ed invece abbiamo ancora Albano e Romina in Tv. #felicità

Tra le donne più importanti della mia vita subito dopo mia madre c’è la caffettiera.

Il Papa battezza la figlia di una coppia non sposata e Dio non ci fulmina, o sta ancora dormendo o lo avevamo sottovalutato.

Temo che la luce in fondo al tunnel non sia altro che una Tv che trasmette un programma di Maria de Filippi.

“Whatsapp il 31 dicembre ha gestito 54 miliardi di messaggi”, più o meno gli stessi che si gestiscono quando si litiga con una donna.

Col nuovo anno il primo sabato sera è giusto passarlo a casa per conoscersi meglio.

Nel 2013 6 italiani su 10 non hanno letto neanche un libro, gli altri 4 hanno finto di essere minorenni per non rispondere al sondaggio.

Dall’incontro dei due Papi sono stato deluso, nessuno dei due ha avuto una reazione tipo gatto che si guarda allo specchio

Vi immagino a guardare #MasterChefIt mentre mangiate i 4 salti in padella preparati qualche minuto prima.

La #Webtax è giusto che la paghino solo quelli che mandano tutto il giorno sui social inviti per giochi o feste.

Davanti alle strisce pedonali ci vorrebbe un cartello con scritto “Se ti investono ti pagano, ma nell’aldilà non c’è da comprare granché”.

Degli extraterrestri di una lontana galassia hanno appena chiamato Celentano per dirgli se gentilmente può abbassare il volume del suo spot.

Il lunedì esiste ancora, dov’è il cambiamento di #Renzi?

Quando in Italia Renzi diventa segretario di un partito di sinistra, dall’altra parte del mondo cade una statua di Lenin. #primariepd

Ai nostri nipoti racconteremo le avvincenti giornate nel cercare prese della corrente per smartphone per scrivere battute su un Vip morto.

Lo so che fate i corsi per imparare a fare la posa del far finta di non essere in posa nelle foto.

Non è che sono pigro, è che evito di sudare per non contribuire al surriscaldamento globale. #SeiUnPigro

Avrei dovuto studiare un piano B rispetto a quello di diventare milionario grazie alla mia collezione di schede telefoniche rare.

Letta: “In Sardegna lo stato c’è”, lo stato di sconforto.

Non sono single, sono solo in un decennio sabbatico.

Snowden chiede asilo in Italia” deve mettersi in fila, ci sono mamme che lo chiedono da anni.

La filosofia del “non importa il tuo aspetto, conta quello che hai dentro” ormai mi sento di proporla solo al mio frigo.

Napolitano Presidente a 88 anni, Silvio fonda partiti a 77 anni, la Zanicchi incide cd a 73 anni, e noi a giocare a candy crush.

Quelli che hanno tutto l’anno la foto profilo in costume sono come i vecchi bar di paese che non tolgono mai le luci di Natale

Satellite torna sulla Terra perché ha esaurito il carburante, considerato il prezzo dei nostri distributori sicuramente non cadrà in Italia.

24 anni fa di oggi crollava il muro di Berlino, poi non dite che i prodotti tedeschi sono indistruttibili.

Oltre ai compleanni Facebook dovrebbe avvisare gli uomini anche il giorno in cui le donne tagliano i capelli.

Fabio Volo primo tra i libri più venduti, Zalone primo tra i film più visti: Italia Paese con la cultura con il CUL maiuscolo.

Si nasce bimbaminkia su facebook e si muore milf su instagram.

Mia madre da quando ha saputo che gli americani ci spiano passa le giornate a pulire casa per non fare brutta figura.

Fabio Volo tradotto in 22 lingue, poi non lamentiamoci se qualche Paese ci dichiara guerra.

Nella mia vita se si chiude una porta si apre un barattolo di Nutella.

Ho trovato il barattolo di Nutella col nome della mia ex, e no, quella cosa marrone dentro non può essere nutella.

Le prossime generazioni di gatti saranno in grado di dire cheese prima di ogni scatto.

Ogni volta che siete tristi pensate a Brunetta che indossa i braccioli prima di lavarsi nella vasca da bagno.

Finirà che daranno la colpa della caduta del governo al correttore automatico dell’iphone. #crisidigoverno

“Cameron twitta in italiano e commette un errore”, sempre meno di quanto ne commette un italiano che twitta in italiano.

Los Angeles,”motociclista esulta in anticipo ma cade perdendo la gara” era un tesserato del PD.

Se questa zanzara non la finisce con questo “zzz..” nelle orecchie, la catturo e le metto le cuffiette con una canzone di Gigi D’Alessio.

Se portate Instagram all’orecchio potrete sentire il mare che vi dice che avete dei brutti piedi.

Devo scoprire dove si manda il curriculum per fare quello che beve dalle fontane nei servizi sul caldo dei TG.

India, “insetticida nel cibo a scuola” le farfalle nello stomaco si combattono sin da piccoli.

La scomparsa di Margherita Hack è ancora più triste se pensate che ora l’unico a parlare di stelle in Italia sarà Paolo Fox.

Si svegliò con la voglia di cambiare il mondo, ma faceva troppo caldo, così si limitò a cambiare la velocità del ventilatore.

Comunque spero che il nuovo governo affronti seriamente il problema della disoccupazione, non ne posso più di avere Blogger ovunque.

Il Papa “Chi sono io per giudicare i gay?” Brasile, la vacanza che ti cambia.

Comunque sino agli inni nazionali è stata una partita equilibrata. #spagnatahiti

Oggi è la giornata mondiale dell’infanzia, il bambino che c’è in me vuole sapere se il bambino che è in voi può uscire per giocare assieme.

Nobel per la Pace all’Unione Europea, ora non mi stupirei se la Merkel fosse eletta Miss maglietta bagnata. #nobeleuropa

Con questa crisi mi toccherà vendere spazi pubblicitari nei miei film mentali.

Oggi festeggiare il lavoro è come festeggiare il compleanno della propria ragazza immaginaria.

Se la caffettiera avesse anche due braccia per potermi abbracciare sarebbe l’essere perfetto.

A me al posto della sigaretta elettronica servirebbe il barattolo della Nutella elettronico.

Magdi Allam non è più cristiano, mi faccio più scrupoli io a cambiare operatore telefonico che lui religione.

Dite a Dio che invece di richiamare a se tutti questi cantanti può comprarsi un ipod.. #luciodalla

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Aforismi su Twitter e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...