Scrittori di aforismi su Twitter, Fran Altomare

Questo articolo sugli scrittori di forme brevi e aforismi su Twitter è dedicato @FranAltomare. Nel suo blog personale  l’autore scrive di sé: “Fran è un economista, un critico, uno scrittore, un blogger, un abitante del mondo, un progettista, un sognatore. Ascolta, guarda e scrive di tutto, legge(va) tantissimi libri e li legge(va) in fretta. Non è uno alla moda, non è strafigo, non è metallaro, non è punk, non è crossover, non è fighetto, non ha categorie né vestitini, non è sano, non è sportivo, non è attento, non è mai fermo, sorride sempre e piange solo per isteria”.

@FranAltomare è uno dei pionieri di Twitter. “Twitto dal 2007 quando si parlava in terza persona a quattro gatti” afferma. Ed è uno dei pochi autori che riflette in modo lucido e costante sul funzionamento di Twitter. In un articolo dal titolo I dolori del giovane Twitterer l’autore parla del suo stare su Twitter (“un posto bellissimo che bisognerebbe frequentare ed evitare in egual misura”), mentre a breve dovrebbe pubblicare una guida semiseria a Twitter dal titolo Twitterology (Edizioni La Linea) “Che diavolo è Twitter? Alcuni dicono sia uno strumento di microblogging, altri la cosa migliore dopo il pane a fette e altri ancora un’affascinante perdita di tempo” si legge nella presentazione del libro. Tra le varie riflessioni che l’autore fa sul “medium” Twitter merita anche di essere letto un recentissimo articolo sul rapporto tra Twitter e carta stampata dal titolo La lunga coda (di paglia) di chi odia Twitter.

Fran_altomare_a.jpg

I tweet di @FranAltomare sono all’insegna della satira e del sarcasmo e possono riguardare qualunque argomento: “Io esprimo opionioni su tutto quello che vedo e vivo ogni giorno: dalla pasta liofilizzata giapponese al visagista delle dive, dalle performance canore di Valeria Marini alla politica economica” Di sè dice: “Nonostante io non sia un personaggio del mondo dello spettacolo, uno sportivo, un giornalista o un brillante personaggio di fantasia vanto una folta platea composta da 32.401 followers. Uso Twitter per fare satira, gingillarmi col sarcasmo, demolire la TV e criticare ciò che proprio non mi va bene; solitamente se vedo o sento qualcosa che mi piace ci sono scarse probabilità che possa trasformarsi in un tweet”.

Presento una selezione di tweet scritti da @FranAltomare nell’ultimo anno.

**

FranAltomare, Tweet scelti

Il 57% degli italiani non ha mai letto un libro. Ma ne ha sicuramente scritto uno.

L’Italia è quel paese in cui un tamarro arricchito urla il suo sdegno ad un laureato perché il suo Big Mac non è ancora pronto.

Dopo la prima puntata del GF13 è arrivata una telefonata da Los Angeles: rivogliono indietro l’Oscar. #LaGrandeBellezza

La vera bravura di Sorrentino sta nell’essere riuscito a vincere gli Oscars2014 con la Ferilli nel cast. Provateci voi. #LaGrandeBellezza

Qualsiasi cosa lascerete sulla scrivania il venerdì pomeriggio, la ritroverete il lunedì mattina ad aspettarvi. Tocca ricordarlo.

Espulsi quattro senatori del #M5S. Altri sei si sono dimessi. Otto sono stati sospesi. Ecco cosa intendevano con quel “Tutti a casa!”.

Non capisco perché riproporre il Grande Fratello quando esiste già un format più avvincente con televoto ed espulsione coatta: il #M5S.

Justin Bieber rischia due anni di carcere. O, forse, è il contrario.

Questa sera a Porta a Porta il plastico dell’ego di Matteo Renzi. Visibile solo su televisori dai 64 pollici in su.

Buon Compleanno Gigi D’Alessio! Perché non ti regali un ventennio di riposo dal mondo della musica?

Dire “e anche questo #Sanremo2014 ce lo siamo levato dai coglioni” dopo averci scritto ottanta tweet al minuto vi fa sembrare psicolabili.

Franceschini ha le idee chiare su cosa fare per la cultura almeno quanto Valeria Marini sulla fisica quantistica. #governorenzi #giuramento

La cellulite è una malattia. Dei pubblicitari.

La nona serie di Un Medico In Famiglia è un esempio lampante di accanimento terapeutico. #medico9

Ogni mattina un giornalista di StudioAperto si sveglia e sa di dover trovare l’ennesimo video che ha “commosso il web”.

Sono le 22:22 e abbiamo ascoltato due cantanti due. La puntata di Uno Mattina potrebbe seriamente saltare. #Sanremo2014

Attenzione. I denti di Laetitia Casta potrebbero fuoriuscire dai vostri monitor. Si raccomanda la massima cautela. #Sanremo2014

Luciana Littizzetto ha detto due volte “culo” in un minuto. La media attuale è di una volta ogni 30 secondi. Campionessa. #Sanremo2014

L’inferno è quel posto in cui ti mettono ad ascoltare le battute di apertura di Ezio Greggio a #striscia. Per sempre.

Ricordate. L’uomo in boxer avrà anche qualcosa da nascondere, ma l’uomo in slip si illude di avere qualcosa da mostrare.

L’ammirevole costanza di Facebook nel propormi come amici persone che preferirei non condividessero con me neanche lo stesso pianeta.

Balotelli riconosce finalmente sua figlia Pia. Ora tocca alla figlia riconoscere la pettinatura del padre.

Cassazione: «Non è un’ingiuria dire alla suocera che è una vipera». In alcuni casi è, infatti, dovere di cronaca.

Pagano le tasse in Inghilterra, la sede legale è in Olanda, la cassa integrazione la offriamo noi. Evviva la Fiat Chrysler Automotive! Che Dio la benedca!

Oggi iniziano i giorni della Merla, i più freddi dell’anno. La differenza con tutti gli altri giorni dell’anno sta tutta in una consonante.

La notte è il momento peggiore per pensare ai tuoi problemi. Peccato che loro la pensino diversamente.

L’Italia è una Repubblica fondata su “era già così quando sono arrivato”.

La Nutella compie 50 anni. Guarda caso lo stesso numero di taglia del suo consumatore abituale.

Un giorno capiremo che contributo pensano di dare alla società coloro i quali cambiano foto del profilo ad ogni morte di personaggio famoso.

Un brutto lunedì è sempre figlio di due genitori irresponsabili. Un sabato alcolico ed una domenica ingrassante.

Ingredienti: un omicidio violento, una condanna dalla pena ridicola, un indulto.
Risultato: liberi gli assassini di Federico Aldrovandi.

Lory Del Santo sta girando il suo primo film da regista. Il ricavato sarà devoluto alle vittime di Lory Del Santo regista.

Ilaria D’Amico che fa impazzire Buffon che sta con la Seredova che Dagospia dice stia col suo macellaio che al mercato mio padre comprò.

Aumentano clamorosamente i casi di sindrome di Stendhal davanti ai bancomat.

Siamo un paese di pallisti e rotonde stradali. In pratica, ci piace girare intorno alle cose.

Potrebbero mandare una replica di una puntata di Ballarò del 2005. Nessuno se ne accorgerebbe.

Uno che mi copia decine e decine di tweet vince 42.000€ ad uno speciale di #avantiunaltro dedicato alle “webstars”. Mi sento molto scemo.

La nostra vita può essere riassunta come un’infinita lotta tra il bene e il correttore automatico dell’iPhone.

E dopo due anni la Concordia è ancora lì, parcheggiata in divieto dal solito tamarro.

La capacità delle commesse di trasformarsi in stalker quando non ti serve nulla e di sparire dal sistema solare quando ti servirebbe aiuto.

Negli annunci di lavoro sono tutte “aziende leader nel settore”. Mai che uno scriva “piccola azienda col padrone stronzo”.

Angela Merkel cade facendo sci di fondo. Stazionarie le condizioni della montagna.

Auguro a chi ancora continua a sparare i botti di reincarnarsi nella maniglia di un bagno pubblico. Quella interna, chiaramente.

Qualcuno sa a chi riportare indietro i parenti molesti ricevuti per Natale?

La laurea in Italia.
– Ah, ma sei laureato? Ok, vai a farmi mille fotocopie.
– Ah, ma con lode? Allora sei bravissimo: falle fronte-retro.

A chetempochefa, Matteo Renzi intervista Matteo Renzi. Conduce Matteo Renzi. Regia di Matteo Renzi.

Benvenuti nel paese in cui se non paghi una rata sei rovinato per la vita e se sei un serial killer ti meriti una licenza premio.

Justin Bieber si ritira dal mondo della musica. Gettando nel panico tutti gli altri mondi.

In Italia, una onlus che promette di trasportare i malati a Lourdes raccoglie più soldi di associazioni che finanziano la ricerca.

1993: abolito il finanziamento pubblico ai partiti.
2013: abolito il finanziamento pubblico ai partiti.
Vi sentite un po’ scemi, vero?

Catalogazione delle ere geologiche:
– Precambriano
– Paleozoico
– Mesozoico
– Cenozoico
– Neozoico
– Finale di #ballandoconlestelle

È uscito il libro di Chiara Ferragni. “Non vedo l’ora di leggerlo!” ha appena dichiarato l’autrice.

Il fax. C’è ancora gente che pretende che le cose vengano inviate tramite fax. Da oggi twitterò usando il telegrafo.

Quando mi sento triste penso che abbiamo addirittura il “Ministero Dello Sviluppo Economico”. E mi viene subito da ridere.

Le ragazzine di ieri facevano gli squilli perché gli SMS costavano. Le ragazzine di oggi fanno le squillo per pagarsi gli SMS.

Fabio Volo scriverà per il Corriere, pagina della cultura. Suona bene almeno quanto Gattuso étoile a La Scala di Milano.

Twitter si quota in borsa. Il nostro tempo diventa il loro denaro

Halloween è quella magica festa in cui alcune bimbe si vestono da strega e rimangono con questa deviata inclinazione per tutta la vita.

Grillo: «io parlo alla pancia della gente». Un ottimo stimolo per andare di corpo.

L’angosciante situazione di chi a 15 anni si trucca per sembrare trentenne e a 30 anni si truccherà per sembrare quindicenne.

Twitter vale 16 miliardi di dollari ed ha 218 milioni di utenti. Ogni profilo vale circa 73,40$. I nostri account guadagnano più di noi.

Dedicherò il mio secondo saggio agli uomini. “Scolpisci il tuo fisico, soprattutto se con il cervello non c’è niente da fare”.

Santanché: «Sono una donna con le palle». In bocca.

Prima o poi la scienza ci dirà cosa si muove nella mente delle donne appena in pista parte «Mueve La Colita».

Nuova manovra del governo Letta: busta paga più pesante. Avrà una prefazione di Saviano.

È morto Erich Priebke. L’inferno è un posto peggiore.

iPhone 5C e 5S in Italia dal 25 ottobre. Finalmente i giovani scenderanno in piazza per i loro diritti.

Per sopravvivere in ufficio bastano 3 frasi:
– Tu coprimi
– Grande capo, bell’idea
– Era già così quando sono arrivato.

La mia collezione di sassolini nelle scarpe comincia ad essere ingombrante. La metterò in vendita su ebay.

Quanto è convinta la gente che va in giro per locali il sabato sera in una scala che va da 1 a Fabrizio Corona?

In Italia è più facile trovare una cabina telefonica a gettoni che un hotspot wifi.

Nei bar, la schiera dei CT della nazionale di calcio si sta trasformando in schiera di esperti in rimozioni di navi da crociera

Mi sfugge la logica delle persone che su Facebook esordiscono con «Buongiorno Mondo!» e poi hanno 130 amici.

Che siamo un popolo di impiccioni lo capisci da Google. Cerchi il nome di un attore e Google completa con «gay, sposato, drogato, nudo».

Madonna compie 55 anni. Uscirà dal congelatore insieme alla sua torta.

Per artisti falliti in cerca di popolarità l’uso combinato di internet e social network andrebbe equiparato al possesso di arma da fuoco.

Santanchè: «Oggi mi vergogno di essere italiana». Un semplice «oggi mi vergogno» sarebbe bastato.

Umberto Smaila: «Ho fatto sesso con oltre 10mila donne». La parte difficile è sfogliare le pagine usando la mano sinistra.

Chi sfotte Calderoli per il fisico è criticato da chi sfotte Brunetta per il fisico che è criticato da chi sfotte Berlusconi per il fisico.

Costa Concordia? La verità è che quell’isola ha attraversato all’improvviso!

La vita è troppo breve per stare nello stesso ufficio con chi usa espressioni come «la nostra mission è…»

Per risolvere alla radice il problema dell’abbandono degli animali, non adottatene se siete voi i primi ad aver bisogno di un padrone.

Dolce e Gabbana condannati per evasione fiscale. Quel modello 730 gli cadeva un po’ stretto, in effetti…

Da quando è in parlamento, il M5S ha perso più tempo a cacciare i suoi parlamentari che a cacciare chi aveva promesso di cacciare.

“Bevete, mangiate frutta, non uscite nelle ore calde”. Ed io che pensavo di disidratarmi al sole a 45 gradi mangiando un brodino.

Grillo scappa dai giornalisti con un sacchetto di carta in testa. Per differenziarsi.

Belen si sposa… «prometto di esserti fedeAHAHAHAHAH!»

La cafonaggine si misura in sottomultipli di Christian De Sica

ANNUNCIO RITARDO. Questo tweet, scritto 35 minuti fa e appena inviato, vi è stato offerto dal velocissimo Wifi trenitalia.

India, inaugurata la prima “banca delle donne”. Si va allo sportello due alla volta.

Rocco Siffredi dà consigli a coppie in crisi. Sarà un insegnante rigidissimo.

L’accendino Bic compie 40 anni. Vorrei fargli gli auguri, ma non lo trovo.

Berlusconi: «Se mi arrestano farò la rivoluzione». Libertè, Egalitè, Club Privè!

– Chi siamo noi?
– I Forconi!
– Cosa vogliamo?
– Sbloccare l’Italia!
– Come la sblocchiamo?
– Bloccando l’Italia!

Riassunto di DomenicaLive
– Baby Squillo
– Calendario sexy
– Raffaella Fico vestita
– Raffaello Fico nuda
– Vedova Funari
– Calendario sexy

Sto mangiando così tanto pesce che se avvicinate il vostro orecchio al mio stomaco vi sembrerà di sentire il rumore del mare. #cenone

– “È un diamante!” [disse il desiderio]
– “È una Vuitton!” [disse la speranza]
– “Ti piace questo pigiama?” [esclamò il fidanzato]

Paola e Chiara lasciano la musica. Esattamente come l’hanno trovata.

È semplice. Le donne vivono più a lungo degli uomini perché sono sistematicamente in ritardo.

Berlusconi: «Vogliono farmi fuori». No, Silvio, vogliono metterti dentro.

Berlusconi sembra un trojan. Pensi di averlo eliminato, e invece eccolo con la sua pubblicità con le donne nude.

Disoccupazione: servono 63 anni per tornare ai livelli pre-crisi. Le faremo sapere nel 2076.

Passa il taglio dei fondi pubblici ai partiti, ma sarà operativo tra 3 anni. Quando oramai l’Italia si chiamerà Berlino Marittima.

Visco: “Siamo indietro di 25 anni”. Ci chiedevamo giusto cosa sarebbe rimasto di quegli anni ’80: tutto.

L’Europa attesta che i nostri conti sono in ordine. Nel nostro caso è come essere vestiti benissimo per nascondere le piaghe della lebbra.

Berlusconi ha appena promesso 4 milioni di posti di lavoro. Il più antico del mondo.

Strani concetti di gioventù in Italia. Per morire sei giovane a 80 anni, per la politica a 40, per il lavoro a 25. E sono tutti sbagliati.

**

Nota: per leggere tutti gli articoli su “Scrittori di aforismi su Twitter” clicca qui

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Aforismi su Twitter e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...