Scrittori di aforismi su Twitter, Lia Celi

Lia Celi è nata a Parma e vive e lavora a Rimini. Giornalista e scrittrice umoristica, è stata redattrice del settimanale Cuore, autrice di testi per trasmissioni radiofoniche e televisive e ha scritto anche per la Smemoranda. Oggi collabora al Fatto Quotidiano e al mensile Insieme (dove da diversi anni tiene la rubrica cult “Diario di una mamma imperfetta”) e fa “volontariato satirico” sui social network e sul suo blog Bendix, commentando con battute, calembour e aforismi le notizie in tempo reale. I suoi ultimi libri sono Piccole donne rompono (Rizzoli, 2010) e Corso di sopravvivenza per consumisti in crisi (Laterza, 2012).

A proposito dell’umorismo Lia Celi scrive nel suo ebook Diario di una battutista (Amazon, 2012) : “C’è solo una cosa più pericolosa di un uomo armato: un uomo armato e di cattivo umore” e prosegue: “Ridere smonta l’aggressività e ci rende cittadini migliori, perché esoricizza la paura”. Lia Celi ha una predilizione per le battute (il cosidetto “funny” americano) e in un suo tweet si definisce così: “Io non sono una battutista DOC. Sono, per così dire, l’anello mancanta tra battutista e la cazzara”.

Su Twitter Lia Celi scrive con l’account @Liaceli. A proposito della relazione tra satira e Twitter Lia Celi in una lunga intervista a Davide Licordari nella rubrica SaTWira afferma: “Twitter non funziona per la satira in generale, ma per la battuta satirica, che ne è l’unità di misura. Oggi la satira scritta si identifica soprattutto nella battuta, rapida, facile da diffondere ma anche da digerire, vendibile o anche plagiabile con la scusa che la stessa idea può venire in mente a un sacco di gente. Un po’ dispiace a chi come me, ha lavorato in un giornale come Cuore e si è innamorato della satira scritta su testi più “complessi”: i falsi di Michele Serra, gli articoli di Stefano Benni e di Gino e Michele – ai quali, peraltro, si deve il trionfale rilancio della battuta a sé stante, vent’anni fa, con le «Formiche»: frasi estrapolate da monologhi, sceneggiatura, vignette e articoli, tutte pregevolissime, ma prive di contesto sono come ciliegine senza torta. Dicevo: un po’ mi dispiace, ma costruire battute è troppo divertente, e Twitter sotto questo aspetto è ultra-stimolante perché ti confronti di continuo con i lettori e con gli altri battutisti, alla pari. Nessun altro mezzo è così meritocratico e trasparente: io che ho vent’anni di mestiere a volte vengo superata tutti i giorni da ragazzi e ragazze ai primi esperimenti. A volte si creano confronti e tenzoni, ci si manda a cagare e ci si applaude cavallerescamente, come succedeva fra colleghi nella redazione di Cuore. Siccome scrivere di satira è ancora, bene o male, il mio mestiere, per me Twitter è un esercizio quotidiano e utilissimo che salva dalla trombonaggine, rischio in sempre agguato alla mia età”.

Lia_celi_.jpg

Sul suo processo creativo Lia Celi dice: “Non mi appunto niente, lavoro di associazioni mentali sul momento e quando azzecco la battuta scrivo, cercando di trovare la formula più rapida e asciutta possibile. A volte mi viene l’ispirazione lontano dal computer, tipo guardando la tv o sentendo la radio, ma raramente. Scrivo già abbastanza cazzate mentre sto davanti allo schermo, quando non ci sono cerco di pensare ad altro”. E anche: “Oggi la battuta è una entità unicellulare dalla vita breve e intensa: rimbalza tra i social network e i blog, viene plagiata da un comico e ripresa da un giornalista, a volte ritorna sulla Rete e poi scompare. Oggi per la battuta satirica in rete vale quello che si dice del pane in un proverbio tedesco: ha ventiquattro virtù e ogni ora che passa ne perde una. Ci sono però rari casi in cui lo humor, invecchiando, diventa migliore”.

Tra le diverse forme brevi Lia Celi predilige il calembour: “io sono fissata con i giochi di parole. Che molti amano e altrettanti detestano, perché non sono ‘ragionamento’ ma, appunto, pura giocoleria verbale, a volte scopertamente fine a se stessa. A me sono stati fatali il «Viaggio in Lamponia» e il «Libro degli errori» di Gianni Rodari: cambi una lettera e la parola esce dai binari dell’abitudine, ne aggancia un’altra e ti apre dei mondi nuovi, oppure ti spiega meglio quello in cui vivi. E’ un’operazione quasi magica. Ecco, io rido ancora per alcuni miei giochi di parole che producono clamorosi cambi di senso con minimi spostamenti”. E sulla battuta riflette: “Pensare che tutte le battute vogliano far ridere è come pensare che tutte le poesie siano d’amore. La battuta per me è un ragionamento ellittico per evidenziare paradossi comici, tragici o assurdi che sono già nella realtà”.

Presento una selezione di tweet di @Liaceli dell’ultimo anno. Sul suo numero di Follower, arrivato a 70000, Lia Celi commenta: “Quando vorrò farmi defolloware da 9 followers su 10 cederò alla tentazione, che ogni tanto mi assale, di twittare in latino. Sarà una specie di suicidio virtuale. Oggi Nerone si ucciderebbe così, mormorando «Qualis tweetstar pereo»”

@Liaceli, Tweet scelti

Ecco. Fra tutte le belle cose dell’Ottocento – il valzer, il socialismo, Monet – proprio la guerra di Crimea doveva tornare

Attenzione. Chi intende cantare la canzone di Arisa sotto la doccia è pregato di far scorrere l’acqua molto forte. #Sanremo2014

Sono stata una renziana della prima ora, ma per la seconda credo che porterò la giustificazione

Quindi adesso #Letta è premier emeritus?

Temo che la politica italiana sia affetta da aut-autismo.

Si chiamano CinqueStelle ma promettono la luna.

Magico Silvio! L’unico criminale che evade prima ancora di essere messo in carcere.

“Il suo cervello ha bisogno di aria buona. Le consiglio una vacanza in Montaigne”

“Ferrara, muore durante gioco erotico”. Occhio alla virgola.

Obama: “La marijuana non è più pericolosa dell’alcool”. Yes, we canna

Renzi e Berlusconi: chi dei due si sarà fatto la ceretta prima dell’appuntamento?

#Rieti, suora partorisce bimbo senza sapere com’è successo. Gesù: «Grazie papà, era tanto che volevo un fratellino»

Salvini, tipico caso freudiano di invidia del Le Pen.

Era così religioso che quando si ammalò rifiutò di sottoporsi alle analisi, in quanto esami di agnostici

Ieri quando in un talkshow vedevi una belloccia ti dicevi: sarà una berlusconiana. Oggi ti dici: sarà una renziana

Renzi a colloquio da Napolitano, gli ha parlato di riforme. Il bimbo che racconta le favole al nonno

“Volevo derubarli, ho agito da solo”: confessa il governo che sta massacrando milioni di italiani

Siamo giusti: con le sue dimissioni #Fassina diventa l’unico ministro del governo Letta che ha creato un posto di lavoro

Io sono per le unioni civili. Specialmente fra coniugi

Renzi: “Non voglio fare la fine di Veltroni”. Chi, lo scrittore?

Pare che in rete circoli un video non sexy di Miley Cyrus. I suoi avvocati stanno facendo di tutto per bloccarlo

Schettino ai naufraghi «Vi ho salvato la vita». Vergogna, uno così bisognerebbe mandarlo in Parlamento e buttare la chiave.

Berlusconi e Francesca, la prima foto ufficiale. Sembrano rifatti l’uno per l’altra.

Torino, banche sperimentano l’orario prolungato. Potremo farci rifiutare un prestito dalle 8 alle 20.

Papa Bergoglio ha fatto colazione con quattro clochard. Ratzinger al massimo l’avrebbe fatta con quattro croissant

Melissa P.: “Io molestata da molti giornalisti”. La trovavano scoopabile

Ora che ci sono sbarcati i cinesi, la luna sarà sempre aperta a orario continuato almeno 20h al giorno

Urgono seri tagli alla vanità pubblica.

Milano, vietato l’albero di Natale con addobbi erotici. Eppure suonava così bene: “Dildo bells, dildo bells…”

Onde tutelare la propria onorabilità l’agricoltura informa che le braccia del movimento dei #forconi non sono state rubate a lei ma al tifo

Morto Nelson #Mandela. In suo onore il mondo osserverà un minuto di giustizia

C’è un duce in fondo al tunnel

Vietnam, apre il primo McDonald’s. Mi piace l’onore del fritto la mattina.

DeCataldo: “Non ho mai alzato le mani sulla mia compagna”. Le ha solo abbassate energicamente.

Anche le mutande verdi di Cota rimborsate dalla regione Piemonte. Biancheria infima

Asia Argento hot: «Mi masturbo quasi tutti i giorni». Sì perché certe volte il vibratore le dice “scusa ho mal di testa”.

Nato il figlio di Fabio #Volo. Ed è già in ristampa

Berlusconi decaduto. Ora sì che rappresenta l’Italia

Show dei Monty Python, posti esauriti in 43 sec. Dalla velocitá nella corsa alla poltrona gli spettatori devono essere tutti dell’Udc

Sessualmente parlando, Berlusconi è un vero superdatato.

Chissà se nelle cene eleganti di Arcore ogni tanto capitava di avere in bocca anche del cibo

Bersani ha parlato a Otto e mezzo. Ma l’hanno ascoltato in quattro.

A Dallas l’America perse l’innocenza. Miracolosamente conservata dopo il genocidio dei nativi, lo schiavismo, l’atomica…

Consolare: confortare regalando Playstation #Giocabolario

Gaffe dell’intervistatore, “onorevole Razzi” diventa “onorevole Cazzi”. L’ha chiamato onorevole ben due volte!

Erich Priebke compie 100 anni. Ma li deporta benissimo.

Alcool test nella Città del Vaticano: “Quanti papi vede?” “Due”. “Bene, vada pure”.

Milano, i deputati PDL assediano il tribunale. Calma, calma, prima o poi vi processiamo tutti.

Brescia, solidarietà a Berlusconi dai ragazzi dei centri so…Cialis.

Siria, al Qaeda si scusa: “decapitato l’uomo sbagliato”.
Dove avevano la testa?

Al via la collaborazione tra Fabio Volo e il Corriere. Tnt, Dhl o Ups?

Perché se un professore nega l’Olocausto io non posso negargli lo stipendio?

Superati i contrasti tra falchi e colombe: il #Pdl ora è un compatto blocco di guano

Si promisero amore oltre la morte. Scambiandosi gli avelli

No joke. Si fanno chiamare Popolo delle Libertà, ma gli dànno fastidio la Liberazione e le liberalizzazioni. Gli resta il libertinaggio.

È ufficiale, Pascale e Berlusconi vivono insieme. La notte dei morti conviventi

Il Pd non toglierà la fiducia ad Alfano. Ne ha già tolta abbastanza ai suoi elettori.

Gli ayatollah iraniani minacciano il mondo: possiedono missili a lungo raggio e soprattutto cervelli a raggio cortissimo.

Vaticano, il Papa dà le dimissioni. Deve aver ricevuto un’offerta migliore dalla concorrenza.

“È ora di avere un Papa del Terzo Mondo”. “Un italiano, quindi”.

Vorrei trovare qualcosa di rispettabile in Berlusconi. Ma e’ come cercare un ago nel pagliaccio.

Fa così freddo che Federica Pellegrini non ha ancora smesso il fidanzato invernale.

Bondage killer, l’ingegnere romano si difende: «Lei voleva un legame serio».

Grecia, arrestato il leader di Alba Dorata. Italia, sempre libero il leader di Tramonto Squallido

Andiamo signori giudici: la situazione nelle carceri italiana è già abbastanza disumana senza bisogno di mandarci Sallusti

Sii casto anche sul web, evita di linkare siti hard. Non connettere atti impuri

Si fidanzó con un gay solo per poter dire che usciva ogni sera con uno diverso

Erano in corso gli esami di geografia russa. Scritti e Urali

Ferrara: «Lavitola vince per simpatia e moralità». Come lui per snellezza.

Ultim’ora, Emilio Fede scende in campo con la lista Vogliamo Vivere (Alle Vostre Spalle)

Dopo le feste sono sempre triste. Soffro di depressione post-party.

Ultime notizie. Rapinavano anziani soli. Arrestati gli ultimi tre ministri dell’economia.

Scienza, scoperto il motivo per cui i gatti cadono sempre senza farsi troppo male. Sono iscritti all’Udc.

Danimarca, la Nazionale vince, decisivo Balotelli. E’ noto che l’Italia sta in piedi solo grazie al nero.

A noi prescrivono i farmaci, a Berlusconi i reati. E’ il suo tipo di medicina alternativa.

Giovanardi: «Due donne che si baciano? Come fare pipì in pubblico». E due donne che baciano Giovanardi?

Morto Kim Jong-il, in Corea del Nord decretati dodici giorni di lutto. Il problema è distinguerli da quelli normali.

La mia borsetta corrisponde esattamente alle mie risorse finanziarie. Pochette

Alla Regione Lombardia le tangenti sono così diffuse che sull’antincendio c’è scritto “In caso d’emergenza corrompere il vetro”.

E’ morto Lucio Dalla. Verrà sepolto nella retorica.

Ci avete rubato il futuro!” “Ringraziateci: è di merda”.

Per commemorare il ventesimo anniversario di Mani Pulite oggi circoleranno solo bustarelle listate a lutto.

Miss Mondo 2012 è cinese. Tanto deve durare al massimo un anno.

Il vero crimine di Belsito: aver pagato ai figli di Bossi anche i viaggi di ritorno.

“Ehi ragazzo, vai fortissimo nelle flessioni. Come ti chiami?”. “Pil, signore!”.

Israele: commozione di Monti al museo della Shoah: “Chi ha potuto uccidere sei milioni di contribuenti?”

Roma, abbandona all’aeroporto valigia con 19 gatti, salvati dalla Protezione animali. Fiuuu, micino!»

Swg, il Pd conquista il 32% del consenso. Infatti un terzo di me voterebbe Pd.

Roma, strappano il velo a donna musulmana: «In Italia non si porta». Qui sono ammessi solo i paraocchi.

Si’, la cellulite e’ una malattia. Mentale.

Russia, Putin presidente al primo turno. A suo favore due brogli su tre.

“Brianza, parroco ai fedeli: «Non pagate le tasse di Monti, sono ingiuste». Evade retro, Satana!”

Caro, non tenerti le mutande quando siamo a letto. Fallo per me.

Minzolini al Tg7: “Come giornalista sono sempre stato contocorrente”.

Ragazza inglese a 28 anni ha cambiato sesso tre volte. Caspita, deve usarlo molto.

«Uccide donna e poi si suicida. Si segue la pista del delitto passionale». La pista dell’aggettivo del cazzo invece porta ad @ansa_it

Casaleggio: «Mi aspetto uno choc economico e temo rivolte». Ok, e come andrà in amore per il Capricorno?

Che sui canali Rai si faccia pubblicità al gioco d’azzardo mi stupisce meno del fatto che non la si faccia anche a cocaina e siti hard

Il primo vagito del #RoyalBaby non è stato un volgare “uè uè” ma un educato “ehm ehm”

Medicina, Alzheimer e tumore, se hai l’uno non rischi l’altro. Quindi sui pacchetti di sigarette andrebbe scritto “previene l’Alzheimer”

Fassina parla di evasione fiscale di sopravvivenza. Evada affanculo

Quindi secondo confindustria la recessione è in recessione.

Grillo: “Apriremo il Palazzo come una scatola di tonno”. Tonno Parlamento. Così tenero che si taglia con un grillino. #Elezioni2013

A giudicare dai documenti richiesti per affittarne uno, il #pedaló dev’essere uno dei mezzi di trasporto più criminogeni in circolazione

Brasile, il #papa ai giovani: «Demolite la violenza, abbattete l’egoismo». Al mio segnale scatenate il Paradiso

Massa, uccide l’ex moglie, il nuovo compagno, ferisce due ragazzi e si uccide. Queste domeniche senza calcio sono tremende

Niente carcere preventivo per stupratori di gruppo e per stalker. L’unico posto sicuro per le donne sarà la galera

“Wikileaks, il soldato Manning evita l’ergastolo ma rischia 136 anni di carcere”: la differenza è sottile, #carotitolista del Messaggero.it

Madonna: “E’ dura esser madre single”. La Madonna: “Dillo a me”.

«Padre, un gay può essere curato?» «Certo figliolo. Se è furbo può diventare anche vescovo».

E fare degli Erasmus x politici? Tipo i nostri vanno 6 mesi in Gb o Svezia a imparare la serietà e gli stranieri vengono qui a governarci?

Originalità nel XX sec: “Sai, sto scrivendo un libro”. Originalità nel XXI sec: “Sai, sto leggendo un libro”

**

NOTA : Per leggere altri autori di Twitter presenti su Aforisticamente clicca a questo link

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Aforismi su Twitter e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Scrittori di aforismi su Twitter, Lia Celi

  1. Anonimo ha detto:

    come stare in riva al mare o in cima ad una montagna…
    Grazie ra tutti per questa ventata d’aria buona su aforisticamente

  2. fabriziocaramagna ha detto:

    Si diceva che l’aforisma era morto e sepolto. E’ bastato un medium nuovo – Twitter – per risvegliare la sua potenza…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...