Dino Basili, Korridoi

Dino Basili, giornalista parlamentare e noto scrittore di forme brevi, mi ha inviato una dozzina di aforismi scritti sulle vicende politiche italiane. Li riporto qui di seguito.

 

Dino Basili, Korridoi *

Arte scomparsa: fare buon viso a cattivo gioco. Mica era solo ipocrisia o premessa d’inciucio.

Come le braghe, le intese non devono essere troppo larghe. Rischiamo di caderci dentro.

Sparigliava, sparigliava in cerca di spiragli. Una sera, ispirato, spirò.

Un conto è porgere l’altra guancia. Diverso, tagliarne un pezzo e offrirlo per insaporire i paccheri. Insomma, farne guanciale.

Cane che appaia morde.

Svendita di strane proposte: una volta avanzate, indietreggiano facilmente.

Mala tempora. Attenzione ai ragazzini che regalano caramelle ai vechietti sconosciuti.

Ultimo refuso creativo nel bloc-notes: “La Tv si è messa di puzzo buono…”.

Commette l’errore decisivo quando tutte le regole sono state rispettate alla perfezione.

“Ora tocca a noi”. A tocchetti.

Nei partiti la resa dei conti rafforza il feudalesimo.

La differenza corre sul filo delle reciproche indifferenze.

__

* Dicesi Korridoio qualsivoglia ambulacro un po’ kafkiano.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Aforismi inediti per Aforistica/mente, L'aforisma in Italia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...