Diego Chozas, Incumplir los años

La gregueria, (o greguería con l’accento sulla i come vogliono gli spagnoli), è una frase ingegnosa e in generale breve che nasce da uno scontro casuale tra il pensiero e la realtà. Gesualdo Bufalino, nel commentare le greguerías di Ramón Gómez de la Serna da lui tradotte in italiano con il titolo di “sghiribizzi”, parla di “brevi o minimi testi con un’acutezza bizzarra, un’analogia strabiliante, uno scatto di elettrico umore, come di fronte a un funambolo che guizzi da un trapezio all’altro, prima di scomparire a rompersi il collo dentro un buco del telone”. La greguería è in qualche modo una immensa galassia popolata da miriadi di oggetti accostati per accumulazione o mediante associazioni inusitate e fulminanti. Come scrive Ramón Gómez de la Serna, la greguería “non deve somigliare a nulla che sia stato già detto”. Gli ingredienti di questo processo sono stati indicati dallo stesso autore attraverso la famosa associazione Metafora +Umorismo = Gregueria. Anche se il binomio non è sufficiente a spiegare tutte le greguerías.

Se la greguería è un modello poco considerato dai nostri scrittori italiani (forse il solo Michelangelo Cammarata, nelle sue analogie inusuali e sorprendenti, scrive delle vere e proprie greguerías), in Spagna essa ha avuti tanti interpreti importanti. Recentemente Diego Chozas ha scritto un libro che contiene aforismi e greguerías e che si intitola Incumplir los años. Diego Chozas è nato a Saragozza in Spagna nel 1974, ma da 11 anni vive a Rio de Janeiro in Brasile dove è traduttore e professore di lingua spagnola. Nel 2005 ha pubblicato il libro di viaggi Los pasajeros (2005, DPZ) e nel 2012 il libro sopra citato Incumplir los años (editorial Comuniter). Come si evince anche dal titolo, il libro è formato da 12 capitoli, uno per ogni mese dell’anno, con un totale di 365 aforismi (in Italia anche Gesualdo Bufalino usa il modello del libro aforistico per mesi).

Diego Chozas cerca l’analogia sorprendente, la capriola metaforica che mette insieme immagini inusuali. In queste metafore visive e giochi di parole con tocchi di umorismo e, a volte di assurdo, c’è sempre un elemento di sorpresa e di spiazzamento per il lettore. A proposito della forma breve Diego Chozas scrive nel suo blog: “Il vantaggio della narraziona lunga è che ci permette di essere e sentirci scrittori tutti i giorni, e non meri visitatori domenicali della letteratura. Perché poesie, greguerías e microracconti sono pane per oggi e fame per domani. Cose da bohemien, fannulloni e scapestrati. In realtà, molte volte, gli scrittori di brevità non visitano la letteratura, ma sperano che la letteratura faccia loro visita. Una visita a sorpresa, estorta con la forza. E se la visità è molto desiderata, perché da essa dipende la nostra autostima o la nostra essenza di essere scrittori messa in discussione quasi ogni giorno, allora l’attesa diventa facilmente una inquietudine”.

Presento una scelta di aforismi e greguerías tratti da Incumplir los años. A proposito delle greguerías Diego Chozas dice che “alle greguerías costa un gran fatica lavorare in gruppo”, all’interno di un libro.

**

Diego Chozas, Incumplir los años, aforismi scelti 

portada Incumplir los años

Uno de enero lluvioso: Flávia dice que el año está rompiendo aguas.

Primo di gennaio pluvioso: Flavia dice che l’anno sta rompendo le acque.

**

Por mucho que me suba a las balanzas nunca voy a saber cuánto peso realmente debido a mi moderada tendencia a la levitación.

Per quanto possa salire sulla bilancia non saprò mai quanto io peso realmente a causa della mia moderata tendenza alla levitazione.

**

El don de la dicha consiste en mantener el recuerdo de haber estado muerto; la conciencia de ser aquí turistas recién llegados del
monótono país de la nada.

Il dono della felicità consiste nel mantenere il ricordo di essere stato morto; la coscienza di essere un turista appena arrivato qui dal monotono paese del nulla.

**

En Zaragoza, con el cierzo, la letra sale siempre cursiva.

A Saragozza, con il forte vento freddo, le lettera risulta sempre corsiva.

**

Era tan delgada que haciendo zig-zags podía pasar entre las gotas de lluvia sin mojarse.

Era così magro che facendo zig-zag poteva passare tra le gocce di pioggia senza bagnarsi.

**

Cuando se está comiendo y se quiere hacer un alto por cualquier cosa, los cubiertos se deben dejar sobre el plato en tal ángulo que señale la hora exacta en la que comenzó la parada

Quando si sta mangiando e si vuole fare una pausa per un qualche motivo, le posate devono essere lasciata sul piatto con un angolo che indichi l’ora esatta in cui è cominciata la sosta.

**

Las farolas a ambos lados de la calle se saludan mutuamente con gentiles reverencias.

I lampioni da ambo i lati della strada si salutano reciprocamente con gentile reverenze.

**

Los puntos suspensivos son un puente adentrándose en la niebla, por el que ninguna palabra se atreve a cruzar…

I puntini di sospensione sono un ponte che si addentra nella nebbia, sopra il quale nessuna parola si arrischia a passare…

**

En los concursos de novela, como en las carreras de 5.000 metros, es muy fácil distinguir al ganador, pero en los concursos de cuentos todos llegan a la meta muy apretados.

Nei premi letterari sul romanzo, come nella corsa dei 5000 metri, è molto più facile distinguere il vincitore, mentre nei concorsi sui racconti tutti arrivano al traguardo molto vicini.

**

Dentro de las caracolas muertas resuena el mar; dentro de las calaveras suele resonar un nombre.

Dentro le conchiglie morte risuona il mare; dentro i teschi risuona un uomo.

**

Lo peor de las tumbas es que no se pueden abrir desde dentro.

La cosa peggiore delle tombe è che non si possono aprire dall’interno.

**

Todo el mundo entra en el mar como en una escuela de danza: con los brazos alzados, de puntillas y dando saltitos.

Tutto il mondo entra in mare come a una scuola di danza: con le braccia alzate. in punta di piedi e facendo dei saltelli.

**

La lanchita fueraborda parece que está cerrándole la cremallera al mar.

Il gommone fuoribordo pare che stia chiudendo la cerniera al mare.

**

Al poco de nacer nos van surgiendo unos dientes menudillos que luego irán cayendo y serán sustituidos por otros mayores, pero también éstos acabarán por desprenderse, uno tras otro, en la vejez. Finalmente aparece un nuevo diente, único, brutal, de piedra y con inscripciones, que crece hasta emerger de debajo de la tierra.

Poco dopo la nascita vanno spuntando i denti da latte che poi cadranno e saranno sostituiti da quelli da adulto, che tuttavia si staccheranno, uno dopo l’altro, nella vecchiaia. Ed ecco infine apparire un dente nuovo, unico, grezzo, di pietra, con delle inscrizioni, che cresce fino a emergere dal suolo.

**

Las llaves realmente viejas sólo tienen un diente.

Le chiavi realmente vecchie hanno solo un dente.

**

Atardecer bien español: el Sol tiende el capote del ocaso ante los cuernos de la Luna.

Un tramonto in stile spagnolo: il Sole tende il mantello del tramonto davanti alle corna della Luna

***

Cuando la moto alcanza cierta velocidad, los picos del cuello de la camisa revelan su secreta vocación de alas.

Quando la moto raggiunge una certa velocità, i bordi del collo della camicia rivelano la loro segreta vocazione di ali.

**

¿Realmente los pájaros vuelan? ¿O acaso dan saltos kilométricos en los que se ayudan con las alas?

Davvero gli uccelli volano? Oppure fanno salti chilometrici nei quali si aiutano con le ali?

**

Era una de esas personas cívicas y formales que se mueren cuando señalan las estadísticas.

Era una di quelle persone civiche e formali che muoiono quando lo segnalano gli statistici.

**

Alguien le contó a Lucía que, en Brasil, el cuento de la cigarra y la hormiga no tendría ningún sentido: que aquí la cigarra podría cantar y cantar interminablemente, pues el invierno no llegaría nunca, y la hormiga, trabajando y acumulando incansablemente, sería un personaje totalmente incomprensible y absurdo.

Qualcuno raccontò a Lucia che, in Brasile, la storia della cicala e la formica non avrebbe senso: che qui la cicala potrebbe cantare e cantare in modo interminabile, visto che l’inverno non sarebbe mai arrivato, e la formica, lavorando e accumulando instancabilmente, sarebbe una persona totalmente incomprensibile e assurda.

**
Las plantas conocen bien los distintos sabores de la luz.

Le piante conoscono bene i distinti sapori della luce.

**

Todos los árboles del bosque tienen los pies fríos, siempre

Tutti gli alberi del bosco hanno i piedi freddi, sempre.

**

Los gorriones son hojas de otoño insumisas, que se negaron a tocar el suelo.

I passeri sono foglie di autunno ribelli, che si sono rifiutate di toccare il suolo.

**

A veces, las nubes viajeras sienten súbitos impulsos de echar raíces. De ahí los relámpagos.

A volte le nuvole che viaggiano sentono impulsi improvvisi a mettere radici. Di qui i fulmini.

**

Botero no consigue pintar violines: siempre le salen contrabajos.

Botero non riesce a dipingere violini: gli escono sempre dei contrabbassi.

**

En el momento de la creación, Dios lanzó un número casi infinito de dados con un número casi infinito de caras, suponiendo que habría alguna posibilidad de que apareciese esta frase. (Hegelianismo cuántico).

Al momento della creazione, Dio lanciò un numero quasi infinito di dadi con un numero quasi infinito di facce, supponendo che non vi fosse alcuna possibilità che questa frase apparisse. (Hegelismo quantico).

**

Otra diferencia entre la vida y la literatura es que la vida siempre tiene decimales, y la literatura siempre redondea

Un’altra differenza tra la vita e la letteratura è che la vita ha sempre i numeri decimali, e la letteratura li ha sempre arrotondati.

**

De día, las casas se levantan las faldas ligeramente y muestran a los que pasan sus coquetas pantorrillas. Comenzó el horario comercial.

Di giorno, le case sollevano leggermente gonna e mostrano a coloro che passano le loro caviglie civettuole. Comincia l’apertura dei negozi.

**

El canto de los grillos de este bosque está patrocinado por la Petrobrás.

Il canto dei grilli di questo bosco è sponsorizzato da Petrobrás.

**

El cazador imitaba el canto de los pájaros, y todos se acercaban para ver quién podía tener tan mal acento.

Il cacciatore imitava il canto degli uccelli, e tutti insieme sono venuti a vedere chi poteva avere un accento così brutto.

**

Por favor, aumenta el volumen del silencio.

Per favore, si prega di aumentare il volume del silenzio.

**

Jesucristo fue el fruto de un embarazo psicológico llevado a sus últimas consecuencias.

Gesù Cristo fu il risultato di una gravidanza portata alle sue ultime conseguenze.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in L'aforisma in Brasile, L'aforisma in Spagna e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Diego Chozas, Incumplir los años

  1. Giuseppe Savarino ha detto:

    “…molte volte, gli scrittori di brevità non visitano la letteratura, ma sperano che la letteratura faccia loro visita”.
    Purtroppo a volte nemmeno questo, ma solo tanto sterile autocompiacimento…come dimostra ampiamente il web e un certo tipo di editoria…(“I puntini di sospensione sono un ponte che si addentra nella nebbia, sopra il quale nessuna parola si arrischia a passare…”).
    Un caro saluto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...