L’aforisma in Inghilterra, Gregory Norminton

Gregory Norminton è nato a Berkshire, in Inghilterra, nel 1976. Ha scritto quattro romanzi The Ship of Fools (2002), Arts and Wonders (2004), Ghost Portrait (2005) e Serious Things (2008), tutti pubblicati dalla casa editrice Sceptre. Nel 2012 ha pubblicato presso Vagabond Voices la sua prima raccolta di aforismi The Lost Art of Losing , mentre nel 2013 dovrebbe uscire una sua raccolta di racconti brevi.

Gregory Norminton ha anche lavorato per la radio, in particolare Radio 3 e Radio 4 della BBC, scrivendo racconti e sceneggiature. Nel 2005 ha preso parte a Planet Action, un eco-reality realizzato dal network televisivo Animal Planet in collaborazione con il WWF. Per la sua opera ha ricevuto diversi premi letterari tra cui Arts Council of England nel 2003 e Scottish Art Council nel 2010. Come traduttore ha tradotto Il dizionario dei luoghi comuni di Gustav Flaubert. Maggiori informazioni si trovano sul suo sito personale  e sul sito How to be Awake.

Gregory Norminton scrive diversi aforismi sull’aforisma, e al modo dello scozzese Don Paterson, dedica un capitolo del suo libro alla riflessione sull’aforisma (“The aphorist: a fiction”). In uno di essi, scrivendo dell’aforista in terza persona, Gregory Norminton afferma che, come la maggior parte della sua specie, “egli ha la mania di concisione. Sogna delle nanotecnologie in grado di memorizzare le sue osservazioni a livello molecolare” e sulla scrittura aforistica afferma che “l’aforista deve sbirciare attraverso le fessure. Nel farci vedere le cose per intero ci getterebbe nella vergogna del silenzio”. Ma attenzione: “L’aforista è un autocrate solo sulla carta. Egli si inganna, se crede di poter estendere questa autorità nella sfera domestica”. Sulle modalità di creazione di un aforisma, Gregory Norminton scrive sempre in terza persona: “Molto tempo fa era solito attendere che l’aforisma arrivasse a lui. Avrebbe fatto sentire la sua presenza in un angolo della sua mente, come un topo che si agitava dietro un pannello di legno. Affrontarlo troppo precipitosamente sarebbe stato rischiare il suo annichilimento; quindi imparò ad osservare, come se fosse all’estremità della sua visione, la graduale risoluzione dell’arcana entità finché fosse possibile determinarne non solo la forma, ma anche il suo contenuto – come il vento che si si rivela in base alla materia con cui gioca. Allora, soltanto allora, avrebbe preso in mano la sua penna e richiamato le parole sulla carta”.

Presento una selezione di aforismi tratti da The Lost Art of Losing. Ringrazio Valentina Betti per avermi aiutato nella traduzione:

**

Gregory Norminton, Aforismi scelti

Curious how many now living were Cleopatra in a former life and how few the slave who emptied her chamber-pot.

E’ curioso come molti dei viventi fossero Cleopatra in una vita precedente e solo pochi lo schiavo che svuotò il vaso da notte.

**

Oh the irony! We achieve mass literacy and Rupert Murdoch buys all the newspapers.

Che ironia! Raggiungiamo l’alfabetizzazione di massa e Rupert Murdoch compra tutti i giornali.

**

Whereof we cannot speak, thereof someone will make a wisecrack.

Di ciò di cui non si può parlare, ci sarà qualcuno che farà una battuta.

**

Our last illusions about the solidity of the world vanish when we become parents and realise that the ground we stand on is ourselves.

Le nostre ultime illusioni sulla solidità del mondo svaniscono quando diventiamo genitori e ci rendiamo conto che la terra su cui camminiamo siamo noi stessi.

**

We cherish babies because we see our future in them; we shun the elderly for the same reason.

Abbiamo a cuore i bambini perché vediamo il nostro futuro in loro, evitiamo gli anziani per la stessa ragione.

**

To fear the ill-opinion of others is grossly to overestimate the space we take up in their imagination.

Temere la cattiva opinione degli altri è sopravvalutare in modo grossolano lo spazio che noi occupiamo nella loro immaginazione.

**

Oh yes, I’m an eco-hypocrite. I deplore consumerist greed and the lack of it among book buyers.

Oh sì, io sono un eco-ipocrita. Deploro l’avidità consumistica e al tempo stesso la sua mancanza tra gli acquirenti dei libri.

**

The devil may have all the best tunes but God has some memorable chords.

Il diavolo può avere tutti i migliori brani ma Dio ha alcuni accordi memorabili.

**

The tragedy for conservatives is that everything changes; for progressives, that it does so in the wrong direction.

La tragedia per i conservatori è che tutto cambia, per i progressisti, che lo fa nella direzione sbagliata.

**

If a truth falls on deaf ears, does it make a sound?

Se la verità cade nel vuoto, fa un suono?

**

Love has one language but many dialects.

L’amore ha una lingua, ma molti dialetti.

**

To the mind, our organs are resident aliens: autonomous to our will, their workings mysterious, their presence confirmed only when they crash.

Per la mente, i nostri organi interni sono dei residenti alieni: autonomi rispetto alla nostra volontà, misterioso il loro funzionamento, la loro presenza viene confermata solo quando si rompono.

**

As we grow older we slow down because we can glimpse our destination.

Quando invecchiamo rallentiamo perché intravediamo la nostra destinazione.

**

The failure of extraterrestrial intelligence to contact us may well be proof of its existence.

Il fallimento dell’intelligenza extraterrestre nel contattarci potrebbe essere la prova della sua esistenza.

**

Of all own goals, few are as humiliating as having our self-deprecation taken literally.

Di tutti i nostri obiettivi, pochi sono così umilianti come il fatto che la nostra auto-disapprovazione venga presa alla lettera.

**

A published writer is like an archer who cannot find his arrows. Who knows if any found its target?

Uno scrittore che ha pubblicato è come un arciere che non può trovare più le sue frecce. Chissà se ha trovato il suo bersaglio?

**

Don’t imagine that you can say anything new. Hope at best for some felicitous rephrasing.

Non pensare che si possa dire qualcosa di nuovo. Spera nella migliore delle ipotesi in qualche riformulazione felice.

**

Your writing must reach beyond you –– otherwise publication is a grotesque attempt to impose yourself on others.

La tua scrittura deve andare al di là di te – altrimenti la pubblicazione è un grottesco tentativo di imporre te stesso agli altri.

**

A heartbeat for some is the rhythm of life, for others a countdown.

Un battito cardiaco per alcuni è il ritmo della vita, per gli altri un conto alla rovescia.

**

A stroke of luck is a blow to addicts of complaint.

Un colpo di fortuna è un duro colpo per i tossicodipendenti da lamentela.

**

Man is the cherub with a forked tail.

L’uomo è un cherubino con una coda biforcuta.

**

How many in church on Sunday pray not to God, but for God to exist?

Quanti la Domenica in chiesa non pregano Dio, ma perché Dio esista?

**

Perfect memory would paralyse a writer, as we would know each time we trod on someone else’s sentences.

Una memoria perfetta paralizzerebbe lo scrittore,  se sapesse ogni volta che ha calpestato le frasi di qualcun altro.

**

Some things must be seen through to be seen.

Alcune cose devono essere viste attraverso per essere viste.

**

It is always a surprise to us that other people behave exactly as we do.

E’ sempre una sorpresa per noi quando gli altri si comportano esattamente come noi.

**

Might the hidden grounds of religious opposition to masturbation be that it is a form of incest?

Forse i motivi nascosti della opposizione religiosa alla masturbazione risiedono nel fatto che si tratta di una forma di incesto?

**

Behind every aphoristic assertion there should be the watermark of a question.

Dietro ogni asserzione aforistica ci dovrebbe essere la filigrana di una domanda.

**

It’s easy to be cocksure in expecting the worst. Nobody defines themselves as cautiously pessimistic.

E’ facile essere presuntuosi nel prevedere il peggio. Nessuno si definisce cautamente pessimista.

**

Truth is the goal but plausibility is the destination.

La verità è l’obiettivo, ma la plausibilità è il fine.

**

Thanks to modern communications, we can watch a catastrophe unfold, in real time, on the far side of the world. Technology makes us hobbled gods, all-seeing yet powerless to intervene.

Grazie ai moderni mezzi di comunicazione, possiamo guardare una catastrofe svolgersi, in tempo reale, dall’altra parte del mondo. La tecnologia ci rende dèi zoppicanti, che vedono tutto anche se impotenti a intervenire.

**

In defence of the aphorism, we can at least agree that of all forms it is the most useless for those wishing to ingratiate themselves with the reader.

In difesa dell’aforisma, possiamo almeno convenire che di tutte le forme è la più inutile per chi vuole ingraziarsi il lettore.

**

We search in vain for life among the stars, and do not know what our shit encounters when it hits the bottom of the ocean.

Cerchiamo invano per tutta la vita tra le stelle, e non sappiamo che cosa incontri la nostra merda quando tocca il fondo del mare.

**

Perhaps only negative perfection is possible. The most luminous success cannot boast the integrity of complete failure.

Forse solo la perfezione negativa è possibile. Il successo più luminoso non può vantare l’integrità del completo fallimento.

**

We cannot prepare ourselves for our own ends. Even the gravedigger is a novice in death.

Non riusciamo a prepararci per il giorno della nostra fine. Anche il becchino è un novizio di fronte alla morte.

**

Miserabilists should be silent. Too many that profess their contempt for the world do so in hope of its admiration.

Il pessimista dovrebbe tacere. Molti che professano il loro disprezzo per il mondo lo fanno nella speranza di essere ammirati.

**

Unlike writers, a field does not grow anxious while it lies fallow.

A differenza degli scrittori, un campo non cresce ansioso mentre si trova a riposo.

**

In my grandmother’s edition of La Bruyère, I find her student marginalia and the redolence of a lost apartment. The electronic book is all very well; yet I doubt many readers will shed a tear over the smell of an old one.

Nell’edizione di La Bruyère di mia nonna, trovo le note di studentessa e l’odore di un appartamento perduto. Il libro elettronico va molto bene, ma dubito che molti lettori verseranno una lacrima sopra l’odore di una vecchia.

**

From rice to rye, wheat to corn, and all meat reared on the same, we are in essence herbivores. Let us pursue our holocausts of grass: patiently, implacably, it will grow over us.

Dal riso alla segale, dal frumento al mais, comprese tutte le carni allevate sugli stessi campi, siamo erbivori in essenza. Lasciateci perseguire i nostri olocausti di erba: essa con pazienza, implacabilmente, crescerà su di noi.

**

We are all dying. The trick is to do it as slowly as possible.

Stiamo tutti morendo. Il trucco è di farlo il più lentamente possibile.

**

In all of us lurks the genius who knows exactly what we mean… if only we had the means to understand him.

In tutti noi si cela il genio che sa esattamente ciò che intendiamo … se solo avessimo i mezzi per capirlo.

**

Planning ahead, the best we can do is to choose with care our future regrets.

Nei progetti per il futuro, il meglio che possiamo fare è scegliere con cura i nostri rimpianti futuri.

**

We have no need to hypothesise parallel universes. The world contains seven billion minds –– and that’s counting only the humans.

Non abbiamo bisogno di ipotizzare universi paralleli. Il mondo contiene sette miliardi di menti – e stiamo contando solo gli umani.

**

In a sense, my rarely updated blog gives an accurate impression of my existence. Daily it publicises the failure of my good intentions.

In un certo senso, il mio blog raramente aggiornato dà una precisa descrizione della mia esistenza. Quotidianamente pubblicizza il fallimento delle mie buone intenzioni.

**

The atheist replacing God with human reason is invoking something scarcely less elusive.

L’ateo, sostituendo Dio con la ragione umana, si mette a invocare qualcosa di non meno sfuggente.

**

There may be mercy killings but there can be no mercy births.

Ci possono essere uccisioni per misericordia, ma non ci possono essere nati per misericordia.

**

The aphorist is an autocrat on paper. He is deceived if he believes he can extend this authority into the domestic sphere.

L’aforista è un autocrate solo sulla carta. Egli si inganna, se crede di poter estendere questa autorità alla sfera domestica.

**

The aphorist must peep through cracks. To see things whole would shame us into silence.

L’aforista deve sbirciare attraverso le fessure. Nel farci vedere le cose per intero ci getterebbe nella vergogna del silenzio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in L'aforisma in Inghilterra e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...