L’aforisma in Serbia, Milan Todorov

Milan Todorov nasce nel 1951 a Arandjelovo nella regione di Vojvodina, in Serbia. Si laurea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Novi Sad. E’ scrittore di aforismi, critico letterario e drammaturgo (l’opera teatrale Kuninsko Leto è stata portata in scena nella stagione 1985/86 presso il teatro nazionale di Novi Sad). Tra le sue sillogi aforistiche si segnalano Crveni i plavi (1981), Sirotinkska zabava (1990) e Ostrvo bez blaga (2003).

Milan Todorov (Foto per gentile concessione dell'autore)

Milan Todorov ha scritto anche poesie e racconti satirici. Per la sua opera ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti. I suoi aforismi sono apparsi in diverse antologie e sono stati tradotti in inglese, polacco, russo, rumeno, italiano, greco, francese, sloveno, macedone e tedesco. Vive a Petrovaradin, una piccola città sul Danubio, vicino a Novi Sad, dove esercita l’attività di enologo e viticoltore.

I temi presenti nell’opera di Todorov sono quelli che il lettore del mio blog ha già avuto modo di conoscere leggendo gli altri scrittori di aforismi serbi: il culto della personalità in una società totalitaria, la guerra civile e il genocidio (“La famiglia in lutto è la cellula fondamentale della nostra società”), la crisi economica, la corruzione politica, l’abuso di potere della polizia, la perdita dei valori morali, la stupidità e l’ipocrisia dominante. Negli aforismi di Todorov c’è un umorismo davvero nero e un senso paradossale della realtà, ottenuto attraverso una lieve variazione del linguaggio. Ecco alcuni esempi: “La faccia è salva. E’ stato preso un pezzo di pelle dalle natiche” e “Molti giovani non sono tornati dalla guerra. Ai giovani, tutto è permesso” e anche “I rifugiati che desiderano tornare alle loro case dovranno bussare a una porta sfondata”.

Presento qui di seguito una selezione di aforismi di Milan Todorov. Ringrazio Milan Bestic per avermi segnalato l’autore e per avermi fornito il materiale e Olja Arsic per avermi aiutato nella traduzione di alcuni aforismi:

**

Milan Todorov, aforismi scelti

Obraz vam je sačuvan.
Sa stražnjice je uzeto parče kože.

La faccia è salva.
E’ stato preso un pezzo di pelle dalle natiche.

**

Dželat će besplatno izvršiti narednu egzekuciju.
Prihod ide u humanitarne svrhe.

Il boia effettuerà gratuitamente la prossima esecuzione.
Il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

**

Nisam baš oduševljen disidentima.
Stvaraju se decenijama, a nestaju preko noći.

Io non sono entusiasta dei dissidenti.
Lavorano decenni e poi scompaiono dall’oggi al domani.

**
Ožalošćena porodica je
osnovna ćelija našeg društva.

La famiglia in lutto
è la cellula fondamentale della nostra società.

**

Prognanici koji bi da se vrate u svoje domove
kucaju na širom otvorena vrata.

I rifugiati che desiderano tornare alle loro case
dovranno bussare a una porta sfondata.

**

Ja i predsednik smo išli u isto zabavište.
Ništa se nije promenio

Io e il Presidente siamo andati allo stesso asilo.
Non è cambiato nulla.

**

Zbog velikog interesovanja građana za uvid u policijske dosijee
prinuđeni smo da otvaramo nove.

A causa del grande interesse dei cittadini
per l’accesso agli archivi di polizia
siamo costretti ad aprirne uno nuovo.

**

Mnogi mladi se nisu vratili iz rata.
Mladosti je sve dozvoljeno.

Molti giovani non sono tornati dalla guerra.
Ai giovani tutto è permesso.

**

Ovde još niko nije umro od gladi.
Ovo je policijska stanica.

Qui nessuno è mai morto di fame.
E’ una stazione di polizia.

**

Poslanici su odlučili da se međusobno poubijaju u Skupštini,
jer su protiv vanparlamentarnih metoda političkog delovanja.

I Parlamentari hanno deciso di uccidersi a vicenda in Assemblea, perché sono contro i metodi di azione politica extraparlamentare.

**

Koliko je rukovodilaca potrebno uhapsiti
da bi se u zatvoru osnovala partijska ćelija?

Come può un dirigente arrestato
creare un partito politico in una cella di prigione?

**

U socijalizmu su dva i dva četiri.
U kapitalizmu takođe.
Ali, kakva razlika!

Sotto il socialismo due più due fa quattro.
Sotto il capitalismo anche.
Ma che differenza!

**

U dosadašnjem razvoju ostvareni su fantastični rezultati,
što nas obavezuje da i dalje negujemo nadrealizam u radu.

Negli sviluppi precedenti sono stati raggiunti dei risultati fantastici, questo ci obbliga a continuare ad alimentare l’opera del surrealismo.

**

Kod nas nema fatamorgana,
jer smo mi svoje pustinje zasnovali na dijalektičkom materijalizmu.

Noi non abbiamo dei miraggi,
perché abbiamo fondato il nostro deserto sul materialismo dialettico.

**

Kod nas postoji apsolutna sloboda govora.
Ako dozvolite, ja bih o tome rekao i nešto više.

Da noi esiste l’assoluta libertà di parola.
Se mi permettete direi di più in proposito.

**

Primeri zbratimljenih gradova postoje još od davnina.
Recimo, Sodoma i Gomora.

Esempi di città gemellate sono esistiti sin dai tempi antichi.
Per esempio, Sodoma e Gomorra.

**

Svi smo mi jednaki pred zakonom,
što umnogome olakšava posao zatvorskom krojaču.

Siamo tutti uguali davanti alla legge,
il che riduce notevolmente il carico di lavoro del sarto della prigione.

**

Tek kada je milicija upotrebila suzavac,
videlo se da je narodu žao što je izašao na ulice.

Solo dopo che la polizia ha usato i lacrimogeni
si è visto che anche al popolo dispiaceva di essere uscito in strada.

**

Ponekad pomislim da nisam u pravu.
Ali, ko sam ja da o tome prosuđujem!

Penso talvolta che mi inganno.
Ma chi sono io per accorgermi di questo!

**

Posledice krize se ublažavaju,
što je jasno svakom ko čita novine.

Le conseguenze della crisi si stanno attenuando.
Questo è chiaro a tutti coloro che leggono i giornali.

**

Što da pokrećemo istragu?
To je mogao da uradi samo ubica i niko drugi.

Perché avviare le indagini?
Questo poteva farlo solo l’assassino e nessun altro.

**

Srbija se iz dana u dan smanjuje.
Time se izbegava katastrofa većih razmera.

La Serbia di giorno in giorno si sta rimpicciolendo.
Questo consente di evitare catastrofi di più grandi dimensioni.

**

Ubica i žrtva se ranije nisu poznavali,
ali je potreba za ljudskim kontaktom učinila svoje.

L’assassino e la vittima non si conoscevano in precedenza,
ma il bisogno di contatto umano ha fatto il resto.

**

Pre nego što je potonuo
davljenik je više puta izlazio na bis.

Prima di annegare
l’annegato ha fatto più volte il bis.

**

Vladajuća stranka se ne meša u posao sudija.
Ona veruje u profesionalnost sudija
koje postavlja i razrešava.

Il partito al potere non si intromette mai nel lavoro dei giudici.
Crede nella professionalità dei giudici
che vengono eletti e destituiti da esso.

**

U poslednjem ratu srušena su mnoga srednjovekovna crkvena zdanja.
Zub vremena nije poštedeo ni najnovije građevine.

Nella seconda guerra mondiale sono stati distrutti numerosi edifici delle chiese mediovali.
Il passare del tempo non ha risparmiato neanche i più recenti edifici.

**

Ne znamo da li da se smejemo ili da plačemo.
U ovoj zemlji ima toliko mogućnosti.

Non sappiamo se ridere o piangere.
In questo paese ci sono tante possibilità.

**

Policija je uzalud tražila da se narod raziđe sa mesta nesreće.
Narod je znao da ga ni kod kuće ne čeka ništa bolje.

La polizia ha tentato invano di disperdere la gente dal luogo dell’incidente.
La gente sapeva che anche a casa non poteva aspettarsi qualcosa di meglio.

**

Država je penzionerima otela i poslednje pare koje su čuvali za sahranu.
Prednost je data životu nad smrću.

Lo Stato ha recentemente preso ai pensionati i soldi che avevano conservato per il funerale.
E’ stata data priorità alla vita sulla morte.

**

Već godinu dana nismo primili plate,
ali nas poslovodstvo nije zaboravilo i juče nam je uručilo otkaze.

Da un anno non riceviamo gli stipendi,
ma la gestione non ci ha dimenticati e ieri ci ha consegnato la lettera di licenziamento.

**

Nevino optuženima je danas kudikamo lakše.
Protiv njih se vode isključivo demokratski procesi.

Per gli imputati innocenti ora è molto più facile.
Contro di loro vengono fatti dei processi esclusivamente democratici.

**

Prijatelj se poznaje u nevolji.
To je onaj što se najviše raduje.

L’amico si riconosce nelle difficoltà.
E’ colui che ci gode di più.

**

Imali bi i naši novinari šta da kažu,
ali su zauzeti pripremanjem informativnih emisija.

Anche i nostri giornalisti avrebbero qualcosa da dire,
ma sono troppo impegnati a preparare i telegiornali

**

Dobro smo se maskirali u ratu.
Neko u lišće, neko u travu a neko u humku.

Siamo ben mimetizzati nella guerra.
Qualcuno nelle foglie, qualcuno nell’erba e qualcun altro dentro i tumuli.

**

Prilika čini lopova,
a prilike u Srbiji su iz dana u dan sve bolje.

L’occasione fa l’uomo ladro,
e le occasioni in Serbia migliorano ogni giorno di più.

**

Učestvovao sam u mnogim ratovima.
Kao pacifisti teško mi je da kažem koji mi je najdraži.

Ho partecipato a molte guerre.
Come pacifista è difficile dire qual è la mia preferita.

**

Srbija ima najbolji geostrateški položaj u regionu.
Okružena je zemljama u kojima može da se pristojno živi.

La Serbia ha la migliore posizione geografica della regione.
E’ circondata da paesi dove è possibile vivere decentemente.

**

Privatna inicijativa u Srbiji uzima sve više maha.
Pored državnih sve je više i privatnih zatvora.

L’iniziativa privata in Serbia si sta sempre più diffondendo.
Per questo ci sono sempre più prigioni private.

**

Kad sam se vratio sa informativnog razgovora,
majka me je odmah prepoznala.
Srce joj je govorilo da sam to ja.

Quando sono tornato dall’interrogatorio
mia madre mi ha subito riconosciuto.
Il suo cuore le diceva che ero io.

**

Na izbornoj listi je više kandidata.
Narodu neće biti nimalo lako
da pogodi ko će biti izabran.

Sulla lista elettorale ci sono diversi candidati.
Non sarà facile per il popolo
indovinare chi sarà eletto.

**

Tačno je da je humanitarnoj pomoći koju nam Zapad šalje
odavno prošao rok trajanja,
ali ni mi više nismo u cvetu mladosti.

E’ vero che l’aiuto umanitario inviato a noi dall’Occidente
è a medio-lungo termine,
ma noi non siamo più nel fiore della giovinezza.

**

Triput ponovljena laž postaje istina.
Dakle, ovo je demokratija,
ovo je demokratija, ovo je demokratija.

Tre volte ripetuta una bugia diventa verità.
Quindi questa è democrazia,
Questa è democrazia, questa è democrazia.

**

Kad su mi gurnuli cev revolvera u usta
pomislio sam: Zbogom oružje!

Quando hanno spinto la canna di una pistola in bocca
Ho pensato: Addio alle armi!

**

Danas sam oteo kosku svom psu
a juče on meni.
To se zove prirodni lanac ishrane.

Oggi ho rubato l’osso del cane
e ieri lui il mio.
Questa è chiamata la catena alimentare naturale.

**

Iako sam se sa svojim protivnikom
upravo razišao ideološki
redovno ću posećivati njegov grob.

Anche se mi sono appena separato ideologicamente
dal mio avversario
visiterò la sua tomba regolarmente.

**

Amerika može da proširi demokratiju
u bilo koji deo sveta.
Šesta flota je vrlo pokretna.

L’America può espandere la democrazia
in qualsiasi parte del mondo.
La Sesta Flotta è molto mobile.

**

Hranimo se po svim pravilima.
Jedemo polako i između zalogaja
pravimo pauze od nekoliko dana.

Ci sediamo a tavola con tutte le regole del galateo.
Si mangia lentamente e tra un boccone e l’altro
facciamo una pausa di alcuni giorni.

**

Sin mi je diplomirao, ali ovde nema za njega posla
jer je još slab da nosi pušku

Mio figlio è laureato, ma non c’è lavoro per lui
perché è troppo debole per portare un fucile.

**

Redovno obavljam građanske i bračne dužnosti.
Svakodnevno idem na neko glasanje
a svake četvrte godine spavam sa ženom.

Come cittadino svolgo regolarmente il doppio dovere.
Ogni giorno vado al voto
e ogni quattro anni vado a letto con mia moglie.

**

Unapredili smo odnose sa svetom.
Prihvatili smo da budemo njihova kolonija.

Abbiamo migliorato i rapporti con il mondo.
Abbiamo accettato di essere la sua colonia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in L'aforisma in Serbia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

5 risposte a L’aforisma in Serbia, Milan Todorov

  1. luca ormelli ha detto:

    Al solito: la fantasia non è di certo al potere ma tiene gli occhi bene aperti. Grazie Fabrizio.

  2. Giuseppe Savarino ha detto:

    “Le fosse comuni sono la prova che nei Balcani si rispetta lo spirito della comunanza”…
    Sembra un aforisma di Todorov e invece è di Tolevski, altro autore di quell’area geografica.
    In realtà l’umorismo nero di Todorov è molto più accentuato; entrambi però rimangono due autori interessanti, ironici, disicantati.
    Non so di Todorov ma non avere Tolevki in italiano non è una mancanza, ma un delitto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...