Gillo Dorfles risponde a 10 aforismi di Flaiano

In occasione dell’inaugurazione del Festival internazionale di Roma «Letterature», ideato e curato da Maria Ida Gaeta e giunto alla nona edizione (quest’anno sarà dedicato al capolavoro felliniano la Dolce vita il cui titolo viene ribaltato in «La vita dolce. Il ritmo del pensiero»), nel corso della prima serata il filosofo Gillo Dorfles ha risposto a 10 domande tratte dagli aforismi di Flaiano (di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita, si veda anche il link ai miei 8 articoli e in particolare il link a una selezione di aforismi di Flaiano tratti da Diario degli Errori e Don’t Forget)

In questo gioco di domande e risposte, è interessante vedere come una forma tipicamente affermativa come l’aforisma (a tal proposito il poeta e critico W.H. Auden nel suo Viking Book scrive “che lo scrittore di aforismi non argomenta nè spiega, egli asserisce; ed è implicito in questa asserzione il convincimento che egli sia più saggio e più intelligente del suo lettore”) venga trasformata in una forma interrogativa e dubitativa. E come il pensiero filosofico di Gillo Dorfles, a contatto con “la domanda aforistica”, si trasformi a sua volta in un aforisma.

Elenco qui di seguito i 10 aforismi di Flaiano  (accanto a ognuno dei 10 aforismi ho inserito la domanda dell’intervistatore in forma di aforisma di Flaiano e la relativa risposta di Gillo Dorfles). In fondo all’articolo c’è il video completo con le domande e le risposte (si ringrazia l’utente Alexpietrogiacomi1 che ha inserito il video su Youtube).

1) Il cretino oggi è specializzato (Ennio Flaiano)

Intervistatore: Il cretino oggi è specializzato? Gillo Dorfles: credo che poche discipline abbiano tanta specializzazione come la cretineria

2) Il borghese capisce tutto, afferra tutto, compra tutto (Ennio Flaiano)

Intervistatore: Il borghese capisce tutto, afferra tutto, compra tutto. Anche l’arte?  Gillo Dorfles: il borghese compra l’arte proprio perchè sa di investire in qualcosa di rivendibile, sennò non la comprerebbe

3) Colui che crede in se stesso vive in una nuvola (Ennio Flaiano)

Intervistatore: Colui che crede in se stesso vive in una nuvola. Meglio in una nuvola o sulle nuvole? Gillo Dorfles: essere sulle nuvole è una cosa non solo piacevole, ma anche intelligente, e quindi se il borghese ci vive dimostra di non essere completamente stupido

4) L’attività erotica richiede un complice (Ennio Flaiano)

Intervistatore: L’attività erotica richiede un complice? E l’attività artistica? Gillo Dorfles: l’attività erotica esige più di un complice, mentre invece nell’attività artistica si può anche farne a meno

5) Si battono per le idee pur non avendole (Ennio Flaiano)

Intervistatore: Si battono per le idee pur non avendole, chi si batte per le idee non le ha? Gillo Dorfles: tutti quelli che si battono per le idee invece che per qualcosa di più sostanzioso, ne sono assolutamente privi. Meglio non avere idee per cui battersi

6) Il libro sogna. Il libro è l’unico essere inanimato che possa avere sogni (Ennio Flaiano)

Intervistatore: il libro sogna. Il libro è l’unico essere inanimato che possa avere sogni? Gillo Dorfles: non credo, anzi penso che gli oggetti che ci circondano fanno moltissimi sogni. Il libro è già tanto pieno di sogni che non ne ha più bisogno

7) La stupidità degli altri mi affascina, ma preferisco la mia (Ennio Flaiano)

Intervistatore: La stupidità degli altri mi affascina, ma preferisco la mia … Gillo Dorfles: la mia stupidità mi ha sempre incuriosito, mentre quella degli altri mi indispettisce

8) I giovani hanno quasi tutti il coraggio delle opinioni altrui (Ennio Flaiano)

Intervistatore: I giovani hanno quasi tutti il coraggio delle opinioni altrui. E i vecchi? Gillo Dorfles: direi che i vecchi hanno ancora più dei giovani la necessità di far ricorso alle idee altrui

9) L’arte è un investimento di capitali, la cultura un alibi (Ennio Flaiano)

Intervistatore: L’arte è un investimento di capitali, la cultura è un alibi? Gillo Dorfles: se la cultura avesse le stesse possibilità economiche dell’arte, forse sarebbe seguita molto di più, mentre invece l’arte molto spesso viene accarezzata e incoraggiata nella speranza di guadagnarci qualcosa

10) Ho una tale sfiducia nel futuro che faccio i miei progetti per il passato (Ennio Flaiano)

Intervistatore: Ho una tale sfiducia nel futuro che faccio i miei progetti per il passato? Gillo Dorfles: sul passato siamo tranquilli, mentre sul futuro siamo tutt’altro che speranzosi, quindi è meglio pensare a come progettavamo una volta invece che progettare oggi

 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Speciale centenario di Ennio Flaiano, Teoria dell'aforisma e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Gillo Dorfles risponde a 10 aforismi di Flaiano

  1. andrea d'urso ha detto:

    … Colui che crede in se stesso, vive coi piedi fortemente poggiati su una nuvola. …

    io la sapevo così

  2. fabriziocaramagna ha detto:

    Effettivamente è come dici tu. Tuttavia io non posso che riportare filologicamente l’intervista, che poi alla fine è più che altro un divertissement…

  3. Federico ha detto:

    Credo questa sorta di parafrasi sia il modo migliore per ‘ammazzare’ gli aforismi di Flaiano (e qualunque aforisma).

    • fabriziocaramagna ha detto:

      Se ha avuto modo di leggere il mio blog, avrà osservato come esso metta a disposizione del lettore italiano (e non solo) testi aforistici contemporanei mai tradotti prima, interviste, articoli specialistici, news e altro ancora.

      Lo scopo del mio blog è quello di sensibilizzare sia il lettore che l’editoria e la critica sull’esistenza di “un genere aforistico contemporaneo” che pur nella diversità dei suoi autori e interpreti, ha una sua identità ben precisa e che pertanto richiede una sua trattazione separata rispetto ad altri generi letterari come il romanzo o la poesia.

      Se leggerà attentamente i diversi articoli dedicati al Centenario di Flaiano, noterà come il mio sia l’unico blog che ha riportato una rassegna stampa in occasione del giorno del centenario della nascita di Flaiano, che ha aggiornato in tempo reale sugli eventi dedicati al Centenario, che ha riportato un estratto di aforismi tratti dal Diario degli Errori secondo una precisa categorizzazione, che ha annunciato la edizione dell’opera omnia di Adelphi, etc, … L’articolo dedicato a Gillo Dorfles è semplicemente un “divertissement” che va letto all’interno degli 8 articoli “più seriosi” che ho dedicato a Flaiano.

      L’aforisma viene ammazzato ogni giorno dai grandi editori e dai giornali che non gli dedicano nessuno spazio, viene ammazzato dai tanti contenitori (io li chiamo “citazionari”) pieni zeppi di aforismi mischiati con proverbi e barzellette e pillole di saggezza, viene infine ammazzato persino in ambito accademico dove (con l’eccezione di alcuni “isole illuminate”) l’aforisma non ha il benché minimo status di genere letterario. Non mi pare che questa sorta di parafrasi di Dorfles ammazzi gli aforismi di Flaiano…!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...